Promemoria dei termini di servizio per il fornitore

  1. Questo promemoria dei termini di servizio di Paxful per i fornitori è inteso come un'aggiunta e non sostituisce i Termini di servizio di Paxful.
  2. In qualità di fornitore, accetti TUTTI i rischi e le responsabilità in caso di FRODI subite durante la vendita di bitcoin.
  3. Tutte le tasse da pagare sono una tua responsabilità.
  4. Per maggiori informazioni sulle nostre commissioni, fai clic qui.
  5. Paxful non rimborserà ai venditori alcuna perdita subita a causa di frodi. Il costo dell'escrow non verrà rimborsato.
  6. Non è consentito svolgere attività di brokeraggio di carte regalo.
  7. Non è consentito svolgere operazioni al di fuori del sistema di escrow. Non è consentito scambiarsi contatti esterni a Paxful.
  8. Rispondi all'istante ai clienti o disattiva l'offerta.
  9. Per segnalare eventuali scam, utilizza Segnala scam sulla pagina dell'operazione completata. Non contattare l'assistenza chiedendo di annullare le operazioni: apri una disputa e attendi un moderatore.
  10. Paxful non è responsabile del mancato riscatto delle carte regalo prima del rilascio dei bitcoin se l'acquirente la utilizza prima di te.
  11. Qualsiasi pubblicità del tuo sito web su una sezione di Paxful, incluse bio dell'utente, termini dell'offerta o chat dell'operazione, nella quale si effettuano acquisti o vendite di bitcoin senza l'escrow di Paxful, è strettamente vietata. Se hai una società registrata a tuo nome, puoi pubblicizzarne il nome. Puoi condividere il tuo sito web, purché sia creato solamente per consentire all'acquirente di finalizzare l'operazione e tale operazione sia legata all'utilizzo dell'escrow di Paxful (ad es. un elaboratore di pagamento con carta di credito/debito di una parte terza).
  12. La tenuta di vari conti all'interno della stessa categoria di metodo di pagamento viola le regole e condurrà a un ban permanente.