Termini di servizio Paxful Inc.

IL PRESENTE ACCORDO CONTIENE INFORMAZIONI MOLTO IMPORTANTI SUI DIRITTI E GLI OBBLIGHI DEGLI UTENTI, NONCHÉ SU CONDIZIONI, LIMITAZIONI ED ESCLUSIONI CHE POTREBBERO APPLICARSI LORO. LEGGILO CON ATTENZIONE.

I presenti termini di servizio, ed eventuali modifiche e nuove formulazioni (“l'Accordo”) formano un accordo legale che copre l'offerta di servizi da Paxful all'utente, inclusa l'offerta di un mercato per consentire ad acquirenti e venditori di bitcoin di effettuare transazioni gli uni con gli altri (il “Mercato”), l'offerta di servizi di wallet digitale hosted, la conservazione e il rilascio di bitcoin come richiesto al completamento di un acquisto di bitcoin e qualsiasi altro servizio descritto nell'Accordo (complessivamente i “Servizi”, individualmente il “Servizio”) che sia offerto da Paxful, Inc. e da tutti i suoi affiliati, inclusi, ma non limitatamente a Paxful USA, Inc. (insieme, “Paxful”, “noi” o la “Società”) all'utente in qualità di individuo (al quale si fa riferimento come “Utente” o “te”). La proprietà e la gestione di Paxful.com e dei Servizi a esso collegati spettano a Paxful. L'utilizzo dei Servizi da parte dell'Utente viene regolato dal presente Accordo e da Informativa sulla privacy, Informativa sui cookie e Consenso elettronico di Paxful.

I PRESENTI TERMINI RICHIEDONO L'UTILIZZO DELL'ARBITRATO PER LA RISOLUZIONE DI DISPUTE, NON L'APPELLO A CLASS ACTION O PROCESSI.

Registrando un conto presso paxful.com o eventuali siti web, API o applicazioni per dispositivi mobili a esso associati, incluso qualsiasi URL gestito da Paxful (complessivamente, il “Sito web di Paxful” o il “Sito web”), l'Utente conferma di aver letto attentamente, compreso e accettato tutti i termini e condizioni contenuti nel presente Accordo, inclusi Informativa sulla privacy, Informativa sui cookie e Consenso elettronico.

IL VALORE DEL BITCOIN E DI ALTRE VALUTE DIGITALI PUÒ AUMENTARE O DIMINUIRE. VI È UN CONSIDEREVOLE RISCHIO DI PERDERE DENARO EFFETTUANDO ACQUISTI O CESSIONI DI BITCOIN O ALTRE VALUTE DIGITALI, CONSERVANDOLE O USANDOLE A SCOPO DI INVESTIMENTO. CONSIDERA ATTENTAMENTE SE IL TRADING O IL POSSESSO DI BITCOIN È UNA SCELTA ADATTA ALLA LUCE DELLA TUA ATTUALE SITUAZIONE FINANZIARIA.

Paxful e i suoi Servizi

Paxful è leader nel settore del mercato peer to peer, e facilita l'acquisto e la vendita di bitcoin consentendo ai venditori di accettare più di 300 metodi di pagamento per i propri bitcoin. I metodi di pagamento vengono contrattati e scambiati tra i vari acquirenti (“Acquirenti”) e venditori (“Venditori”) sul Mercato. I nostri utenti concordano sul metodo di pagamento da utilizzare per completare una transazione, e hanno la completa responsabilità dell'utilizzo di tali metodi di pagamento in maniera legale.

Paxful offre anche servizi di wallet digitali hosted, tramite un provider di wallet per asset digitali leader a livello globale. La nostra base di utenti globale può pubblicare offerte di acquisto o vendita di bitcoin in tanti modi diversi. Il creatore dell'offerta è responsabile dell'inserimento dei termini della transazioni, incluso il metodo di pagamento che il venditore dovrà accettare. Quando un Utente Paxful seleziona un'offerta, i bitcoin del venditore sono bloccati come indicato nelle nostre procedure relative alle transazioni (alle quali ci riferiamo come “Escrow di Paxful”) finché tutte le condizioni necessarie al completamento della transazione non vengono confermate. Quando l'Acquirente completa i termini della transazione, e il Venditore conferma che il pagamento è valido ed è stato ricevuto, la vendita viene completata e i bitcoin sbloccati e rilasciati dall'Acquirente al Venditore. Paxful non agisce in qualità di elaboratore di pagamento. Tutta la responsabilità per l'invio e la ricezione del PAGAMENTO e la CONFERMA della validità delle transazioni spettano all'acquirente e al venditore. Se l'Acquirente sceglie di annullare la transazione, i bitcoin che blocchiamo vengono resi al Venditore. Il Venditore non può annullare la transazione in nessun momento. Il Venditore può sbloccare i bitcoin e rilasciarli all'Acquirente. Tale misura è presa per la protezione dell'Acquirente. Se un Venditore deve annullare la transazione perché l'Acquirente non segue i termini della transazione, deve avviare una disputa e specificare il motivo per cui lo ha fatto, come descritto nella sezione 8 del presente Accordo. Le transazioni sul nostro Sito web vengono condotte tra Acquirenti e Venditori. Paxful non è dunque una parte attiva in alcuna transazione.

Il servizio di wallet di valute digitali hosted fornito da Paxful è un metodo sicuro di conservare, inviare e ricevere valuta digitale. Paxful non conserva né custodisce alcun bitcoin o alcuna valuta digitale. Il bitcoin, come altre valute digitali, è sempre conservato sulle reti o blockchain delle rispettive valute. Tutte le transazioni in valuta digitale si verificano sulla rete della valuta digitale, e non su Paxful. Non vi è alcuna garanzia che la transazione verrà elaborata sulla rete della valuta digitale. Paxful si riserva il diritto di rifiutarsi di elaborare qualsiasi transazione se tale rifiuto viene richiesto dalla legge o se riteniamo che la transazione violi i termini e le condizioni del presente Accordo. Accetti e riconosci di accettare la piena responsabilità per tutte le attività che si verificano sul tuo wallet, e accetti tutti i rischi derivanti dall'accesso autorizzato o non autorizzato al tuo wallet, nella massima misura permessa dalla legge.

  1. GENERALE

    1. Ci riserviamo il diritto di modificare, cambiare o rivedere il presente Accordo in qualsiasi momento, a nostra esclusiva e assoluta discrezione e senza alcun preavviso. Qualsiasi cambiamento relativo all'utilizzo dei Servizi da parte dell'Utente entrerà in vigore nel momento in cui verrà pubblicato sul Sito web di Paxful, e non avrà effetto retroattivo. Se l'Utente ci ha fornito un indirizzo email, potremo anche informarlo via email della modifica dell'Accordo. Se non accetta i termini del nuovo Accordo, non potrà far altro che cessare immediatamente l'utilizzo dei Servizi e chiudere il proprio conto.
    2. È responsabilità dell'Utente leggere con attenzione l'Accordo e rivedere periodicamente tale Accordo nella forma in cui viene pubblicato sul Sito web di Paxful. La prosecuzione dell'utilizzo dei Servizi implica l'accettazione all'essere vincolato dall'Accordo attuale in quel momento.
    3. Qualora Paxful non applicasse una delle norme del presente Accordo, la posticipasse o la applicasse parzialmente, non vorrebbe comunque indicare una rinuncia ad alcun diritto o rimedio.
  2. CONTO E REGISTRAZIONE

    1. Per utilizzare i nostri Servizi, l'Utente deve registrare un conto tramite il nostro Sito web. Durante la procedura di registrazione, chiederemo alcune informazioni, inclusi, ma non limitatamente a, nome, indirizzo e altri dati personali per verificare la sua identità. Potremmo, a nostra esclusiva discrezione, rifiutare di dare un conto all'Utente. Con il presente Accordo l'Utente accetta e riconosce di: (a) avere l'età prevista dalla legge nella sua giurisdizione per accettare l'Accordo; e (b) non essere stato rimosso o sospeso dai nostri Servizi.
    2. Usando il suo conto, l'Utente accetta e indica di utilizzare i nostri Servizi solo per sé e che non utilizzerà il proprio conto per agire come intermediario o broker per alcuna parte, persona o entità terza. A meno che non venga espressamente autorizzato da Paxful, l'Utente può avere un solo conto, e non può vendere, prestare, condividere o mettere a disposizione in alcun modo il proprio conto o i dati necessari ad accedere a tale conto a persone o entità terze. La responsabilità di mantenere una sicurezza e un controllo adeguati su tutti i nome utente, gli indirizzi email, le password, i codici per l'autenticazione a due fattori e qualsiasi altro codice o credenziale necessari ad accedere ai Servizi spetta all'Utente. Il conto non deve contenere informazioni fuorvianti o fraudolente. La creazione di false informazioni per il proprio conto, la falsificazione del paese di origine e la fornitura di documenti di identificazione fraudolenti sono strettamente vietati.
    3. Durante la registrazione del conto, l'Utente accetta di fornirci le informazioni che richiediamo a scopo di verifica dell'identità e individuazione di tentativi di riciclaggio, finanziamento del terrorismo, frode o altri crimini finanziari, e ci consente di tenere un registro di tali informazioni. L'Utente dovrà completare alcune procedure di verifica prima di poter utilizzare i Servizi, procedure che potrebbero essere modificate sulla base delle informazioni raccolte sull'Utente o su base periodica. Le informazioni che richiediamo possono includere dati personali, inclusi, ma non limitatamente a, nome, indirizzo, numero di telefono, indirizzo email, data di nascita, codice fiscale, identificativo fiscale e documento d'identità rilasciato dal governo. Per fornirci queste o altre informazioni che potremmo richiedere, conferma che tutte le informazioni sono vere, accurate e non fuorvianti. Accetta inoltre di tenerci informati sui cambiamenti di tali informazioni. L'UTENTE CI AUTORIZZA A SVOLGERE, SIA DIRETTAMENTE CHE TRAMITE PARTI TERZE, LE INDAGINI CHE RITENIAMO NECESSARIE PER LA VERIFICA DELL'IDENTITÀ O PROTEGGERE SÉ STESSO E/O NOI DA FRODI O ALTRI CRIMINI FINANZIARI, NONCHÉ A INTRAPRENDERE LE INIZIATIVE CHE RITENIAMO NECESSARIE IN BASE AI RISULTATI DI TALI INDAGINI. QUANDO SVOLGIAMO QUESTE INDAGINI, L'UTENTE ACCETTA CHE I PROPRI DATI PERSONALI POSSANO ESSERE SVELATI A ENTI DI RIFERIMENTO CREDITIZIO, PREVENZIONE DELLE FRODI O CRIMINE FINANZIARIO, E CHE TALI ENTI POSSANO RISPONDERE A TALI INDAGINI.
    4. Se l'Utente utilizza i Servizi per conto di un'entità legale, ad esempio un'entità aziendale, indichi e garantisci che (i) l'entità legale è organizzata e la sua esistenza è valida in base alle normative applicabili della giurisdizione della propria organizzazione; e (ii) è autorizzato da tale entità legale ad agire per proprio conto. Un conto verificato aziendale è specifico per quell'entità legale, e può essere utilizzato solamente dalla persona che lo ha registrato. I conti aziendali non possono essere condivisi con, o utilizzati da, altri individui o entità. Ai conti aziendali verificati si consentono le seguenti, limitate, esenzioni:

      • Un conto aziendale approvato può avere diversi utenti attivi in qualsiasi momento, purché siano verificati dall'azienda e gestiti da impiegati designati dell'azienda, già rivelati e approvati in precedenza da Paxful a sua esclusiva discrezione; e
      • I conti aziendali possono avere solo un'offerta attiva per specifica transazione in qualsiasi momento, e non possono avere più offerte per transazioni specifiche dagli altri conti aziendali che appartengono alla stessa azienda.
    5. La responsabilità di creare una password solida e mantenere un livello di sicurezza e controllo adeguati su tutti i documenti d'identità, le password, i consigli, i numeri di identificazione personali, le chiavi API e qualsiasi altro codice che si utilizza per accedere ai nostri Servizi spettano all'Utente. Qualsiasi perdita o compromissione delle suddette informazioni e/o dei dati personali potrebbe comportare un accesso non autorizzato al conto dell'utente, inclusi i metodi di pagamento collegati. La responsabilità di tenere aggiornati indirizzo email, numero di telefono e altri contatti nel profilo del proprio conto, così da ricevere note e avvisi inviati da Paxful, spetta all'Utente. L'Utente non dovrà mai consentire l'accesso da remoto o condividere lo schermo del computer con qualcun altro mentre è connesso al proprio conto. Non ci prendiamo alcune responsabilità per eventuali perdite subite dall'Utente a causa della compromissione delle credenziali di accesso dovute a colpe non di Paxful e/o alla mancata osservanza di note o avvisi da noi inviati.
    6. Per utilizzare i nostri Servizi, l'Utente potrebbe aver bisogno di soddisfare alcuni obblighi di legge nel suo paese e/o stato di residenza. Se accetta i termini contenuti nel presente Accordo, conferma di essersi informata/o sulle normative e regolamentazioni locali e di essere consapevole, e soddisfare, tali obblighi. Per divieti legali o legati alle regolamentazioni, non offriamo i nostri Servizi in alcune giurisdizioni. Accettando i termini nel presente Accordo, l'Utente conferma di non risiedere in tali giurisdizioni e non essere soggetto alle loro norme e regolamentazioni.
    7. Paxful potrebbe non rendere disponibili i Servizi in tutti i mercati e le giurisdizioni e limitare o proibire l'utilizzo di tutti i Servizi o di parte di essi in alcune giurisdizioni (“Giurisdizioni soggette a limitazioni”). In questo momento, le Giurisdizioni soggette a limitazioni includono quelle indicate nell'elenco dei paesi al bando” e gli stati di Washington e New York. Se ti trovi in una di queste giurisdizioni, non tentare di utilizzare i nostri Servizi. Non tentare inoltre di aggirare eventuali limitazioni imposte tramite i Servizi, oscurando il tuo indirizzo IP o inviando dati falsi sulla tua posizione.
  3. GIURISDIZIONE, ARBITRATO E SEPARABILITÀ

    1. Il presente Accordo e l'utilizzo del Sito web e dei Servizi da parte dell'Utente sono disciplinati e interpretati in conformità con le leggi dello stato del Delaware, a prescindere dai conflitti dei principi di diritto.
    2. Arbitrato. Paxful e l'Utente accettano che qualsiasi disputa derivante dal presente Accordo o dai Servizi e a essi legata venga risolta in un arbitrato vincolante, su base individuale, in conformità con le regole sull'arbitrato di dispute tra clienti indicate dalla American Arbitration Association (accessibili all'indirizzo https://www.adr.org/aaa/faces/rules). In conformità con i requisiti giurisdizionali applicabili, gli attori (individui la cui transazione è pensata a scopi personali, familiari o casalinghi) possono scegliere di dare seguito alle proprie richieste nei tribunali locali dei consumatori, e non tramite arbitration, purché la loro disputa proceda solo su base individuale (e non rappresentativa o legata a una class action).

      RINUNCIA AL DIRITTO DI CLASS ACTION: NELLA MISURA MASSIMA CONSENTITA DALLA LEGGE, TUTTE LE ISTANZE VERRANNO AVANZATE SU BASE INDIVIDUALE, E NON IN QUALITÀ DI MEMBRO DI UNA CLASS ACTION ATTUALI O FUTURE, AZIONI COLLETTIVE O PROCEDIMENTI DI RAPPRESENTANZA (NEL COMPLESSO, “RINUNCIA AL DIRITTO DI CLASS ACTION”). L'ARBITRO NON POTRÀ UNIRE LE ISTANZE DI PIÙ PERSONE NÉ ASSUMERE IL RUOLO DI ARBITRO DI UNA CLASS ACTION. L'UTENTE ACCETTA CHE ACCETTANDO I PRESENTI TERMINI, L'UTENTE E PAXFUL RINUNCIANO AL DIRITTO AD AVERE UN PROCESSO CON GIURIA E CHE L'UTENTE RINUNCIA AL DIRITTO A PARTECIPARE A UNA CLASS ACTION CONTRO PAXFUL.

      Il Federal Arbitration Act, 9 U.S.C. §§ 1-16, si applica interamente all'arbitrato. L'arbitrato verrà condotto da un singolo arbitro neutrale e avrà luogo nello stato del Delaware o in un'altra sede concordata da entrambe le parti, in lingua inglese. L'arbitro potrà deliberare qualsiasi forma di provvedimento che una corte della giurisdizione competente avrebbe potuto deliberare, incluso il pagamento delle spese processuali laddove previsto dalla legge. Le decisioni dell'arbitro potranno essere considerate una sentenza e applicate in qualsiasi tribunale. Su richiesta dell'Utente, l'udienza può essere condotta di persona o tramite telefono, e l'arbitro può scegliere di provvedere alla presentazione e alla determinazione di proposte su riassunti, senza audizioni orali. La parte prevalente in qualsiasi azione o procedimento per far valere il presente Accordo avrà diritto al pagamento di costi affrontati e spese legali.

      Se gli arbitri o l'amministratore dell'arbitrato decidono di imporre all'Utente commissioni di archiviazione o altri costi amministrativi, rimborseremo l'Utente, su richiesta, nella misura in cui tali commissioni o costi supererebbero quelli che dovrebbe altrimenti pagare se stesse procedendo in un tribunale. Paxful si farà inoltre carico di commissioni o costi aggiuntivi laddove richiesto dalle regole dell'amministratore dell'arbitrato o dalla legge applicabile. Fatto salvo quando appena indicato, ciascuna parte sarà responsabile del pagamento di eventuali altri costi o spese, come ad esempio le spese legali che la parte potrebbe sostenere.

    3. Qualora una parte del presente Accordo fosse ritenuta invalida e inapplicabile, per intero o in parte, da un tribunale degli Stati Uniti o un arbitro, la validità e l'applicabilità delle altre sezioni del presente Accordo non verranno meno. Eventuali titoli contenuti nei presenti termini sono a scopo puramente informativo, e non costituiscono un articolo applicabile di questo Accordo.
  4. INFORMATIVA SULLA PRIVACY E SICUREZZA

    1. Ci impegniamo a prendere tutte le iniziative ragionevoli per proteggere i tuoi dati personali. Tuttavia, non possiamo garantire la sicurezza dei dati che riveli online. Accetti i rischi di sicurezza impliciti dell'inserimento di dati e della conduzione di trattative online su Internet, e non ci riterrai responsabili di eventuali violazioni di sicurezza, a meno che queste non siano dovute a un nostro comportamento negligente.
    2. Vedi la nostra informativa sulla privacy: https://paxful.com/privacy.
  5. NESSUNA GARANZIA, LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ E ASSUNZIONE DI RISCHIO

    1. I SERVIZI VENGONO FORNITI NELLO STATO IN CUI SI TROVANO E A SECONDA DELLA DISPONIBILITÀ, SENZA GARANZIE O ASSICURAZIONI, ESPLICITE, IMPLICITE O DI LEGGE. NELLA MISURA MASSIMA PERMESSA DALLA LEGGE APPLICABILE, PAXFUL ESCLUDE SPECIFICAMENTE QUALSIASI GARANZIA IMPLICITA DI TITOLO, COMMERCIABILITÀ, IDONEITÀ PER UNO SCOPO PARTICOLARE E / O NON VIOLAZIONE. PAXFUL NON FORNISCE ALCUNA DICHIARAZIONE O GARANZIA CHE L'ACCESSO AL SITO WEB, A QUALSIASI PARTE DEI SERVIZI O A QUALSIASI MATERIALE CONTENUTO AL SUO INTERNO SIA CONTINUO, PRIVO DI INTERRUZIONI, TEMPESTIVO O ESENTE DA ERRORI. PAXFUL NON È RESPONSABILE PER EVENTUALI DISTRUZIONI O PERDITE SUBITE DALL'UTENTE. CON LA PRESENTE, L'UTENTE RICONOSCE E CONVIENE DI NON AVERE FATTO ALCUN AFFIDAMENTO SU ALTRE DICHIARAZIONI O ACCORDI, SCRITTI O ORALI, RELATIVI ALL'USO E ALL'ACCESSO AI SERVIZI E AL SITO WEB. SENZA LIMITARE QUANTO SOPRA, L'UTENTE RICONOSCE E ACCETTA I VARI RISCHI INERENTI ALL'UTILIZZO DELLA VALUTA DIGITALE, INCLUSI, MA NON LIMITATAMENTE A, MALFUNZIONAMENTI DELL'HARDWARE, PROBLEMI DI SOFTWARE, INTERRUZIONE DELLA CONNESSIONE A INTERNET, SOFTWARE MALIZIOSI, INTERFERENZE DI PARTI TERZE CHE CAUSANO LA PERDITA O LA MANCANZA DI ACCESSO AL PROPRIO CONTO O WALLET E AD ALTRI DATI DELL'UTENTE, MALFUNZIONAMENTI DEI SERVER O PERDITE DI DATI. L'UTENTE ACCETTA E RICONOSCE CHE PAXFUL NON AVRÀ ALCUNA RESPONSABILITÀ IN CASO DI MANCATE COMUNICAZIONI, SCONVOLGIMENTI, ERRORI, DISTORSIONI O RITARDI CHE L'UTENTE POTREBBE SUBIRE DURANTE L'UTILIZZO DEI SERVIZI, INDIPENDENTEMENTE DA QUALE NE SIA LA CAUSA.
    2. IN NESSUN CASO PAXFUL, I SUOI ​​AFFILIATI E FORNITORI DI SERVIZI, O I SUOI DIRETTORI, RAPPRESENTANTI, DIPENDENTI, AGENTI, CONSULENTI O RAPPRESENTANTI SARANNO RESPONSABILI (A) PER IMPORTI SUPERIORI AL VALORE TOTALE DELLE COMMISSIONI PAGATE DALL'UTENTE PER IL SERVIZIO SOGGETTO ALLA CAUSA DI AZIONE NEI DODICI (12) MESI PRECEDENTI ALLA PERDITA O (B) PER PROFITTI PERDUTI, DIMINUZIONI DI VALORE O OPPORTUNITÀ AZIENDALI, DANNI, PERDITE, CORRUZIONI O VIOLAZIONI DI DATI O ALTRE PROPRIETÀ IMMATERIALI O QUALSIASI DANNO SPECIALE, INCIDENTALE, INDIRETTO, IMMATERIALE O CONSEQUENZIALE, CHE SIA BASATO SUL CONTRATTO SU TORTO, NEGLIGENZA, STRETTA RESPONSABILITÀ, O COMUNQUE DERIVANTE DA, O LEGATO A, UN UTILIZZO AUTORIZZATO O MENO DEL SITO O DEI SERVIZI, O QUESTO ACCORDO, ANCHE SE UN RAPPRESENTANTE AUTORIZZATO DI PAXFUL FOSSE STATO AVVISATO DELLA, O AVESSE CONOSCIUTO O DOVUTO CONOSCERE LA, POSSIBILITÀ DI TALI DANNI, E A DISPETTO DEL MANCATO RISPETTO DI QUALSIASI CONTRATTO O ALTRO RIMEDIO DEL SUO SCOPO ESSENZIALE, CON L'ECCEZIONE DELLA FINALITÀ DI UNA DECISIONE GIURIDICA CONCLUSIVA, CHE TALI DANNI FOSSERO IL RISULTATO DI UNA CHIARA NEGLIGENZA, FRODE, CATTIVA CONDOTTA VOLONTARIA O VIOLAZIONE INTENZIONALE DELLA LEGGE. IN ALCUNE GIURISDIZIONI NON È CONSENTITO ESCLUDERE O LIMITARE I DANNI INCIDENTALI O CONSEQUENZIALI: IN QUESTO CASO, È POSSIBILE CHE LA LIMITAZIONE SUMMENZIONATA NON SI APPLICHI ALL'UTENTE.
    3. Paxful non ha il controllo dei protocolli software sottostanti che regolano il funzionamento dei bitcoin o di altre valute digitali. Generalmente tali protocolli sottostanti sono open source, così che chiunque possa utilizzarli, copiarli, modificare e distribuirli. Paxful non si assume alcuna responsabilità in merito alla gestione dei protocolli sottostante, né può garantire la funzionalità o la sicurezza delle operazioni della rete. In particolare, i protocolli sottostanti potrebbero essere soggetti a improvvise modifiche delle regole di funzionamento (inclusi i cosiddetti “fork”). Qualsiasi modifica operativa potrebbe influenzare materialmente disponibilità, valore, funzionalità e/o nome di tali valute digitali. Paxful non controlla le tempistiche e le funzioni di tali modifiche operative. La responsabilità di essere consapevole delle prossime modifiche in arrivo spetta all'Utente, che dovrà considerare con attenzione le informazioni disponibili al pubblico e le informazioni che potrebbero essere fornite da Paxful al fine di determinare se continuare o meno a utilizzare i Servizi. In caso di simili modifiche operative, Paxful si riserva il diritto di intraprendere le iniziative necessarie a proteggere la sicurezza e l'operatività della propria piattaforma, incluse la sospensione temporanea delle operazioni per la/e valuta/e coinvolta/e e altre iniziative necessarie. Paxful si adopererà, per quanto ragionevolmente possibile, per dare all'Utente un preavviso in relazione alla propria risposta a eventuali modifiche operative; tali modifiche sono tuttavia al di fuori del nostro controllo, e potrebbero avvenire senza che Paxful abbia ricevuto alcun preavviso. La nostra risposta a eventuali modifiche operative è soggetta alla nostra discrezione, e include la decisione di non supportare nuovi fork o altre azioni. L'Utente riconosce e accetta i rischi delle modifiche operative per il bitcoin o per altri protocolli di valute digitali, e accetta che Paxful non ha responsabilità in merito a tali modifiche operative, né è responsabile in caso di perdite di valore che l'Utente potrebbe subire come conseguenza di tali modifiche. L'Utente riconosce e accetta che Paxful, a propria esclusiva discrezione, possa determinare la propria risposta a qualsiasi modifica operativa, e che Paxful non ha la responsabilità di assistere l'Utente in caso di protocolli o valute non supportati.
    4. Durante l'utilizzo dei nostri Servizi, l'Utente potrebbe trovare contenuti o utilizzare Servizi offerti da parti terze, inclusi link alle pagine web e ai servizi di tali parti (“Contenuto di terze parti”). Non controlliamo, supportiamo o adottiamo alcun Contenuto di terze parti, e non avremo alcuna responsabilità per tale Contenuto. Inoltre, le interazioni o la corrispondenza dell'Utente con tali parti terze riguardano solamente l'Utente e tali parti terze. Non siamo responsabili di perdite o danni di alcun tipo subiti come risultato di tali interazioni. Comprendi che l'utilizzo del Contenuto di terze parti, e la tua interazione con terze parti, è a tuo rischio.
    5. Onde evitare qualsiasi dubbio, Paxful non fornisce consigli legali, fiscali o in materia di investimento. Paxful non è registrato presso la Securities and Exchange Commission (SEC) statunitense e non offre servizi legati a titoli o consigli di investimento. Tutte le transazioni che avvengono sul nostro mercato sono condotte in modalità peer to peer tra Venditore e Acquirente. Spetta all'Utente determinare se eventuali investimenti, strategie di investimento o transazioni collegate sono adeguate alla sua situazione, in base alle sue circostanze finanziarie, alla sua tolleranza al rischio e ai suoi obiettivi di investimento. L'Utente dovrà consultare il proprio avvocato o commercialista in merito alla propria situazione specifica. Di quando in quando, Paxful potrebbe fornire informazioni formative sulla propria piattaforma e i propri prodotti, così da aiutare gli utenti a saperne di più sui nostri Servizi. Le informazioni possono includere, ma non si limitano a, post sul blog, articoli, link a contenuti di 3° parti, notizie, tutorial e video. Le informazioni fornite sul Sito web o su eventuali siti di parti terze non costituiscono consigli di investimento, finanziari, di trading o di qualsiasi altro tipo, e l'Utente non dovrà considerare tale alcun contenuto del Sito web. Prima di decidere di acquistare, vendere o conservare bitcoin, o in generale di prendere decisioni di investimento, l'Utente dovrà effettuare la propria due diligence e consultare i propri consulenti finanziari. Paxful non è responsabile per eventuali decisioni di acquistare, vendere o conservare bitcoin o qualsiasi altra valuta digitale in base alle informazioni fornite da Paxful.
    6. L'Utente accetta di non ritenere Paxful responsabile per alcuna variazione nel prezzo del bitcoin. In caso di eventi di forza maggiore (come definiti nella Sezione 17) o turbolenze di mercato, potremmo intraprendere una o più delle seguenti iniziative: (a) sospensione dell'accesso al Servizio; o (b) impedimento del completamento di qualsiasi azione tramite i Servizi. Non saremo responsabili per alcuna perdita subita dall'Utente come conseguenza di tali azioni. In seguito a simili eventi, quando i Servizi ripartiranno, riconosci che i tassi di mercato prevalenti potrebbero essere molto diversi dai tassi disponibili prima di tali eventi.
    7. Non garantiamo in alcun modo che il Sito web o i server che lo rendono disponibile siano liberi da virus o errori, che i suoi contenuti siano accurati, che non vengano interrotti, o che i difetti verranno corretti. Non saremo responsabili nei tuoi confronti per perdite di alcun tipo, derivanti da azioni fatte, o fatte affidandosi a materiali o informazioni presenti sul Sito web.
  6. INDENNITÀ E RILASCIO DI PAXFUL

    1. Se un Utente ha una disputa con uno o più Utenti dei nostri Servizi, libera Paxful, i propri affiliati e fornitori di servizi, nonché tutti i suoi rappresentanti, direttori, dipendenti e agenti, da eventuali azioni legali, domande e danni (effettivi e consequenziali) di qualsiasi tipo o natura che derivino da, o siano in qualche modo legati a, tali dispute. L'Utente accetta di tenere indenne Paxful, i propri affiliati e tutti i loro rappresentanti, direttori, dipendenti e agenti, da qualsiasi azione legale o domanda (incluse le spese legali e qualsiasi multa, commissione o penalità imposta da qualsivoglia autorità regolatrice) che derivi da, o sia in qualche modo legata a, violazioni del presente Accordo o violazioni di leggi, regole o regolamentazione, o dei diritti di eventuali parti terze, da parte dell'Utente.
  7. TRANSAZIONI SUL MERCATO DI PAXFUL

    Il Sito web consente agli utenti di sollecitare offerte di acquisto o vendita di bitcoin.

    Quando un Utente dà inizio a una transazione di acquisto o vendita di bitcoin, la transazione è effettuata in conformità con il presente Accordo e gli eventuali termini aggiuntivi indicati dall'Utente o dalla controparte dell'Utente. All'indirizzo https://paxful.com/support/en-us/categories/360000409494-How-to-Buy-and-Sell è disponibile una guida all'acquisto e alla vendita di bitcoin sul mercato di Paxful.

    I seguenti termini generali si applicano a tutte le transazioni descritte di seguito:

    1. Acquistare bitcoin sollecitando un'offerta.

      Quando si acquistano bitcoin sul mercato di Paxful:

      1. Non vi sono commissioni per l'escrow di Paxful nel quadro delle transazioni pagabili dagli acquirenti sul nostro mercato.
      2. Le offerte delle controparti Paxful hanno termini e condizioni propri; ogni offerta varierà in quanto a tasso di cambio, velocità dello scambio, e altri termini e condizioni imposti dal Venditore. Accettando l'offerta del Venditore, l'Utente accetta di essere vincolato dai termini e condizioni ivi espressi. I termini e condizioni specificati dal Venditore sono validi in tutti i casi, tranne quando contraddicono o violano il presente Accordo, sono illegali, irragionevoli o altrimenti difficili da soddisfare (nella misura in cui ciò viene determinato da Paxful a propria esclusiva discrezione), o se entrambi gli utenti coinvolti acconsentono a modificare i termini e le condizioni di tale offerta. LA RESPONSABILITÀ DI LEGGERE ATTENTAMENTE I TERMINI E LE CONDIZIONI DELL'OFFERTA DEL VENDITORE, E DI SEGUIRLI RIGIDAMENTE, SPETTA AL VENDITORE. SE NON SEGUE I TERMINI E CONDIZIONI DELL'OFFERTA, IL PAGAMENTO DELL'UTENTE NON VERRÀ ACCETTATO. NON INVIARE MAI IL PAGAMENTO SE NON HAI SEGUITO TUTTI I TERMINI E CONDIZIONI INDICATI NELL'OFFERTA. SE INVII UN PAGAMENTO SENZA SEGUIRE I TERMINI E CONDIZIONI, PAXFUL NON POTRÀ AIUTARTI A RECUPERARE IL PAGAMENTO ATTRAVERSO UNA DISPUTA.
      3. La verifica del pagamento e la fornitura di istruzioni per lo sblocco dei bitcoin dall'escrow di Paxful spettano al Venditore, e non a Paxful. Se il Venditore non rilascia i bitcoin all'Utente dopo che questo ha soddisfatto i termini e le condizioni del Venditore, segnala il problema utilizzando il pulsante Disputa all'interno della chat della transazione. L'assistenza Paxful esaminerà la disputa e la risolverà. La procedura di risoluzione della disputa è descritta più nel dettaglio di seguito, nella “Sezione 8 - La disputa delle transazioni attraverso la procedura di disputa di Paxful”. Se non segui la procedura di risoluzione della disputa, Paxful non potrà aiutarti.
    2. Vendere bitcoin

      Quando si vendono bitcoin sul mercato di Paxful:

      1. I Venditori devono verificare ed elaborare il pagamento in una quantità di tempo ragionevole, ed entro l'intervallo di tempo specificato nei termini dell'offerta. Una volta che l'Acquirente ha inviato il pagamento all'Utente come descritto nei termini dell'offerta, la responsabilità di verificare ed elaborare prontamente il pagamento, per poi sbloccare i bitcoin dall'escrow di Paxful e rilasciarli all'Acquirente, spetta unicamente all'Utente. Se l'Utente non segue le istruzioni dell'offerta, non avrà diritto al reso dei bitcoin bloccati.
      2. In qualità di Venditore, l'Utente accetta tutti i rischi e le responsabilità per eventuali violazioni del presente Accordo che dovessero verificarsi attraverso la vendita di bitcoin. La responsabilità delle tasse da pagare spetta all'Utente. Paxful applica una commissione al Venditore di bitcoin per poter bloccare i bitcoin nel sistema di escrow nella fase di vendita. Paxful non rimborserà al Venditore alcuna perdita, che sia dovuta a una violazione del presente Accordo, frode o ad altri motivi, e la nostra commissione non verrà rimborsata in nessuna circostanza.
      3. Qualsiasi pagamento ricevuto andrà elaborato e confermato totalmente dall'Utente prima di sbloccare i bitcoin dall'escrow di Paxful. Paxful non è responsabile di eventuali perdite se l'Utente sblocca i bitcoin prima di averne verificato la ricezione. Presta attenzione all'Acquirente e rispondi alle sue domande. Disattiva eventuali offerte inattive.
      4. È severamente vietata qualsiasi pubblicità del sito web dell'Utente, in qualsiasi sezione del mercato di Paxful (inclusi bio, termini dell'offerta e chat della transazione) che possa facilitare l'acquisto o la vendita di bitcoin al di fuori dei Servizi di Paxful. In alcuni casi limitati, è consentito condividere nelle istruzioni per la transazione il sito web dell'Utente, a patto che questo sia stato creato solamente per consentire al Venditore di ricevere pagamenti e completare così la transazione (ad es. un elaboratore di carte di credito/debito). L'utilizzo di tali siti web esterni deve essere indicato chiaramente nei termini dell'offerta, e i siti web non potranno contenere alcuna pubblicità, né i tuoi contatti.
    3. Conformità

      1. Paxful e i Servizi non sono affiliati o associati a, né sostenuti o sponsorizzati da, alcuna parte terza, incluse, ma non limitatamente a, società che emettono carte regalo. La proprietà dei marchi, marchi commerciali e altri elementi identificativi designati spetta esclusivamente ai rispettivi proprietari. Paxful e i Servizi non sono affiliati o associati a, né sostenuti o sponsorizzati in alcun modo da tali proprietari.
      2. Paxful non è un fornitore di carta regalo con licenza, né un rivenditore autorizzato di alcuna società che emette carte regalo. Tutte le carte regalo che l'Utente riceve direttamente da un utente che utilizza il mercato Paxful sono soggette ai termini e condizioni del commerciante terzo presso il quale è possibile riscattare la carta (“Emittente”). Paxful non è responsabile degli atti o delle omissioni di alcun Emittente, né di commissioni, date di scadenza, multe o termini e condizioni relativi alla carta regalo dell'Emittente ricevuta tramite il mercato Paxful. Quando ricevi la carta regalo da un utente, riconosci di aver letto i termini e condizioni di tale carta regalo, e confermi a Paxful di essere idoneo a utilizzare tale carta regalo in base ai termini e condizioni dell'Emittente, o alle normative applicabili.
      3. IL BROKERAGGIO E LA RIVENDITA DI CARTE REGALO SONO STRETTAMENTE VIETATI, SIA SUL NOSTRO SITO WEB CHE SUL NOSTRO MERCATO. L'UTENTE DEVE ESSERE IL LEGGITTIMO PROPRIETARIO DELLA CARTA REGALO, E SU RICHIESTA DI PAXFUL DEVE POTER PROVARE DI ESSERLO (AD ES. PRESENTANDO LO SCONTRINO). PAXFUL NON INDICA NÉ GARANTISCE CHE ALCUN METODO DI PAGAMENTO DI PARTI TERZE SUL SITO WEB PERMETTA DI EFFETTUARE TRANSAZIONI TRAMITE IL SERVIZIO DI PAXFUL NÉ CHE ALCUN METODO DI PAGAMENTO DI PARTI TERZE SUL NOSTRO SITO WEB SUPPORTI (O SIA SUPPORTATO DA) I NOSTRI SERVIZI. SE LA PARTE TERZA NON LO CONSENTE, L'UTENTE NON DOVRÀ UTILIZZARE TALI METODI DI PAGAMENTO TERZI SU PAXFUL
      4. LA RESPONSABILITÀ DI ESSERE CONFORME A TUTTE LE LEGGI E LE REGOLAMENTAZIONI DELLE GIURISDIZIONI NELLE QUALI AVVENGONO LE TRANSAZIONI SPETTA INTERAMENTE ALL'UTENTE.
      5. All transactions must take place within Paxful. Taking transactions outside the Paxful platform or exchanging external contact details are strictly prohibited.
    4. Limiti di trasferimento. A nostra esclusiva discrezione, potremmo imporre dei limiti o delle restrizioni alle dimensioni, al tipo o alle modalità di qualsiasi transazione proposta, ad esempio imponendo un limite alla quantità totale di bitcoin che è possibile pubblicare a scopo di vendita.
    5. Nessuna garanzia. Paxful non garantisce che l'Utente sia in grado di vendere bitcoin sul proprio mercato. L'atto di acquistare o vendere bitcoin tramite il mercato di Paxful non garantisce che tu possa acquistare o vendere bitcoin tramite il mercato in seguito.
    6. Rapporto. Nulla di quanto contenuto in questo Accordo è pensato per, o dovrà portare alla creazione di, partnership, joint venture, agenzie, consulenze o gestioni fiduciarie. Nei confronti l'uno dell'altro, l'Utente e Paxful sono due contraenti indipendenti.
    7. Accuratezza delle informazioni. Rappresenti e garantisci che qualsiasi informazione fornita tramite i Servizi è accurata e completa. Accetti e riconosci che Paxful non è responsabile per alcun errore o omissione da te effettuata in rapporto ad eventuali transazioni avviate tramite i Servizi, ad esempio se digiti erroneamente l'indirizzo di un wallet, o fornisci informazioni altrimenti errate. Ti consigliamo fortemente di analizzare i dettagli delle transazioni con attenzione prima di completarle tramite i Servizi.
    8. Nessun annullamento o modifica: attività sul wallet. Una volta inviati i dettagli della transazione alla rete della valuta digitale attraverso i Servizi, Paxful non può aiutare l'Utente nell'annullamento o nella modifica della transazione. Paxful non controlla alcuna rete di valuta digitale e non ha la capacità di facilitare annullamenti o richieste di modifica. Paxful non conserva né custodisce i bitcoin o le valute digitali bloccate. Il bitcoin, come altre valute digitali, è sempre conservato sulle reti o blockchain delle rispettive valute. Tutte le transazioni in valuta digitale si verificano sulla rete della valuta digitale, e non su Paxful. Non vi è alcuna garanzia che la transazione verrà elaborata sulla rete della valuta digitale. Paxful si riserva il diritto di rifiutarsi di elaborare qualsiasi transazione se tale rifiuto viene richiesto dalla legge o se riteniamo che la transazione violi i termini e le condizioni del presente Accordo. Accetti e riconosci di accettare la piena responsabilità per tutte le attività che si verificano sul tuo wallet, e accetti tutti i rischi derivanti dall'accesso autorizzato o non autorizzato al tuo wallet, nella massima misura permessa dalla legge.
    9. Tasse. La responsabilità di determinare se per le transazioni di cui hai inviato i dettagli tramite i Servizi è necessario pagare eventuali tasse, e se sì, pari a quanto, spetta a te, così come la responsabilità di segnalare e pagare le tasse corrette al disco. Accetti che Paxful non sia responsabile della determinazione delle tasse che si applicano o meno alle tue transazioni in valuta digitale, o della raccolta, segnalazione o trattenuta di tasse derivanti da transazioni in valuta digitale, o del loro pagamento.
    10. Reputazione dell'Utente. Quando l'Utente effettua una transazione, consentiamo agli altri utenti di dare feedback sulla propria interazione con l'Utente. Permettiamo inoltre agli utenti di inviare delle segnalazioni, se ritengono che l'Utente abbia violato in qualche modo il presente Accordo. Tali segnalazioni sono riservate, ma potremmo usarle di concerto con una disputa come descritto nella Sezione 8.
    11. Storico delle transazioni. L'Utente ha accesso allo storico delle transazioni tramite il proprio Conto. L'Utente accetta che nel caso i Servizi non potessero fornire tale conferma, ciò non pregiudicherà né invaliderà i termini delle transazioni ivi contenute.
    12. Paga con Paxful. Paxful autorizza alcuni commercianti ad accettare Paxful come metodo di pagamento per l'acquisto di beni e servizi online (i “commercianti autorizzati”). È possibile pagare un commerciante autorizzato selezionando l'opzione “Paga con Paxful” al momento del check-out o nella scelta del pagamento. Paga con Paxful rimanda l'Utente al nostro mercato per accedere ai bitcoin disponibili sul proprio conto o metterlo in contatto con un Venditore. Se acquista bitcoin da un Venditore per completare la transazione, si applicano i termini indicati nella Sezione 7.1 del presente Accordo.
    13. Beni dei commercianti. Paxful non è responsabile per eventuali beni o servizi acquistati dall'Utente da un commerciante autorizzato tramite il suo conto o il prodotto Paga con Paxful. In caso di dispute con un commerciante autorizzato, l'Utente e il commerciante autorizzato dovranno risolvere il problema direttamente tra loro.
    14. Resi, rimborsi. Quando acquisti un bene o un servizio da una controparte usando il tuo conto, l'acquisto viene considerato conclusivo: non elaboriamo resi né rimborsi. A propria esclusiva discrezione, se stabilito nelle proprie politiche, un commerciante autorizzato potrebbe offrirti resi, credito in negozio o una carta regalo.
    15. Paxful applica dei costi per i Servizi. I costi applicabili verranno mostrati prima dell'utilizzo del Servizio al quale si applica il costo. Per maggiori informazioni, consulta “Commissioni di Paxful”. I costi sono soggetti a modifiche. Paxful si riserva il diritto di modificare prezzi e costi in qualsiasi momento.
  8. LA DISPUTA DELLE TRANSAZIONI TRAMITE LA PROCEDURA DI RISOLUZIONE DI DISPUTE DI PAXFUL

    1. Disputa delle transazioni. Nella maggior parte dei casi, il modo più semplice di risolvere una disputa passa per la comunicazione tra Acquirente e Venditore. Quando tentano di comprendere cosa è successo, possono raggiungere una soluzione soddisfacente per entrambi. Se però non riescono a trovarla, il team dell'assistenza di Paxful (“assistenza Paxful”) può dar loro una mano. Entrambe le parti possono avviare la procedura di risoluzione della disputa (“disputa della transazione” o “disputa”) per una transazione. È possibile avviare una disputa solo per transazioni contrassegnate come pagate dall'Acquirente. Le transazioni non contrassegnate come pagate dall'Acquirente, annullate dall'Acquirente, annullate automaticamente a causa della scadenza del lasso di tempo indicato nell'offerta, già sottoposte a disputa e risolte, o per le quali il Venditore ha rilasciato i bitcoin all'acquirente, solitamente non possono essere oggetto di disputa, annullate o alterate.
    2. Procedura di risoluzione della disputa. Di seguito trovi i vari passaggi che l'assistenza Paxful segue in caso di disputa.

      1. Avvio

        Per avviare una disputa, l'Utente dovrà effettuare l'accesso al proprio conto Paxful, aprire la transazione per la quale vuole avviare la disputa e selezionare il pulsante “disputa”. Il pulsante verrà visualizzato solo una volta che la transazione verrà contrassegnata come completa dall'Acquirente. Una volta avviata una disputa, l'Utente dovrà selezionare il tipo di disputa scegliendo tra le opzioni presentate e descrivere il problema alla base della disputa.

        Se l'Utente è un Venditore, le opzioni a sua disposizione per descrivere la disputa saranno le seguenti:

        • Coinlocking (ovvero un Acquirente che ha smesso di rispondere): l'Acquirente ha contrassegnato la transazione come pagata, ma non risponde più ed è inattivo.
        • Problema di pagamento: l'Acquirente è inattivo e ha tentato di pagare, ma ci sono problemi con il pagamento.
        • Altro: un'opzione aperta per descrivere quale problema ha portato all'apertura della disputa. L'Acquirente avrà accesso alla tua descrizione.

        Se l'Utente è un Acquirente, le opzioni a sua disposizione per descrivere la disputa saranno le seguenti:

        • Mancata risposta del fornitore: il pagamento è stato effettuato, ma il Venditore non risponde ed è inattivo.
        • Problema di pagamento: il pagamento è stato effettuato, ma il Venditore dice che ma ci sono problemi con il pagamento e si rifiuta di rilasciare i bitcoin.
        • Altro: un'opzione aperta per descrivere quale problema ha portato all'apertura della disputa. Il Venditore avrà accesso alla tua descrizione.
      2. Notifica

        Una volta inviata una disputa, l'assistenza Paxful notificherà la controparte tramite email e inviando un messaggio tramite la funzione chat della transazione, disponibile sia per gli Acquirenti che per i Venditori, per avvisare tale controparte dell'avvio di una disputa. Se una delle transazioni dell'Utente viene coinvolta in una disputa, l'assistenza Paxful sarà indicare qual è la transazione oggetto della disputa e perché questa ha avuto inizio.

      3. Risposta

        Dai un'occhiata alla disputa e fornisci all'assistenza Paxful una spiegazione di cosa è successo. Includi eventuali prove a tua disposizione che supportino la tua spiegazione, come prove di pagamento, di proprietà o di ricezione del pagamento (o mancata ricezione).

      4. Esame di Paxful

        L'assistenza di Paxful indagherà sulle transazioni in fase di disputa, e giungerà a una decisione in base alle prove fornite da entrambe le parti. L'assistenza Paxful risolve le dispute valutando diversi fattori, come descritto di seguito nella Sezione 8.

    3. Esame della disputa. Durante l'esame della disputa, l'assistenza Paxful potrebbe fornirti delle istruzioni che dovrai seguire. Le istruzioni fornite potrebbero includere la richiesta di fornire ulteriori prove, come verifica dell'identità, prova di pagamento o prove audio, video o fotografiche, nonché qualsiasi altro documento Paxful ritenga pertinente. Paxful potrà inoltre richiederti di fornire tali prove entro un intervallo di tempo specifico. Se non segui le istruzioni, la disputa verrà risolta in senso opposto al tuo. Solitamente l'assistenza Paxful spiega la propria decisione tramite la funzione chat della transazione nel mercato entro 30 giorni dalla ricezione della disputa. Alcune circostanze, tuttavia potrebbero richiedere più tempo.
    4. Mancanza di risposte. Se vieni coinvolto in una transazione, è fondamentale restare attivo e disponibile dal momento in cui la transazione inizia fino a quando viene completata, annullata o risolta. In altre parole, in una transazione soggetta a disputa devi dare una risposta a una richiesta dell'assistenza Paxful entro il lasso di tempo specificato dall'assistenza, o potrebbe essere indicato che hai smesso di rispondere, e la disputa potrebbe essere risolta a tuo sfavore.
    5. Chargeback. Anche se la procedura di risoluzione della disputa va a suo favore, una delle parti potrebbe affrontare ulteriori rischi a seconda del metodo di pagamento utilizzato per la transazione. La procedura di risoluzione della disputa delineata nel presente Accordo è divisa da eventuali rimedi che un Acquirente o Venditore potrebbe avere a disposizione attraverso il metodo di pagamento usato per una transazione. Paxful non è obbligata ad avviare o gestire i chargeback, né è responsabile se una delle due parti annulla una transazione, la contesta o ne esegue il chargeback tramite una modalità resa disponibile a tale parte dal metodo di pagamento usato nella transazione, anche dopo che la disputa è stata chiusa.
    6. Risoluzione della disputa. Di solito, una transazione soggetta a disputa viene risolta dall'assistenza Paxful trasferendo i bitcoin soggetti alla disputa all'Acquirente o al Venditore coinvolti nella transazione non appena la procedura di risoluzione viene completata.

      Di seguito indichiamo alcune situazioni per fornire all'Utente informazioni sulle strategie adottate da Paxful per risolvere una transazione soggetta a disputa. Questo elenco non è pensato per essere esaustivo. La risoluzione di qualsiasi disputa dipenderà da quanto avvenuto per quella specifica transazione e dalle prove fornite dagli utenti.

      L'assistenza Paxful potrà risolvere una disputa a favore dell'Acquirente quando verrà soddisfatto almeno uno dei seguenti criteri:

      • L'Acquirente ha effettuato il pagamento in base alle istruzioni iniziali indicate dal Venditore nell'offerta della transazione, e l'Acquirente ha fornito prove sufficienti a conferma dell'effettuazione del pagamento in base a tali istruzioni. Il rifiuto di completare una transazione da parte del Venditore dopo che l'Acquirente ha soddisfatto tutti i termini e le condizioni pubblicati dal Venditore per come erano stati indicati nel momento in cui l'Acquirente ha accettato la transazione ed effettuare il pagamento costituisce una violazione del presente Accordo.
      • Il Venditore ha smesso di rispondere e non ha fornito una risposta adeguata entro il periodo richiesto dall'assistenza Paxful.
      • Il pagamento è stato effettuato a una parte terza estranea alla transazione, o a un conto di pagamento non registrato a nome del Venditore.

      L'assistenza Paxful potrà risolvere una disputa a favore del Venditore quando verrà soddisfatto uno dei seguenti criteri:

      • L'Acquirente non ha effettuato il pagamento, lo ha fatto solo in parte, o lo ha fatto senza seguire le istruzioni iniziali indicate dal Venditore nell'offerta della transazione.
      • Il pagamento effettuato dall'Acquirente è stato congelato, sospeso o bloccato dall'elaboratore o dal provider del pagamento. In questa casistica rientrano anche i casi di chargeback o disputa avanzati dall'Acquirente presso la banca o l'emittente della carta utilizzata per il pagamento.
      • L'Acquirente ha smesso di rispondere e non ha fornito una risposta adeguata entro il periodo richiesto dall'assistenza Paxful.
      • Il pagamento è stato effettuato da una parte terza estranea alla transazione, o da un conto di pagamento non registrato a nome dell'Acquirente.

      Se l'Acquirente o il Venditore di una transazione disputata forniscono dati o documenti fraudolenti, effettuano dichiarazioni false o utilizzano altre tattiche di inganno, la disputa potrà essere immediatamente risolta contro di loro. Inoltre, il loro conto potrà essere immediatamente sospeso o chiuso, a discrezione dell'assistenza Paxful.

      In alcuni casi, se nessuna delle due parti soddisfa i criteri, o non è chiaro o possibile determinare quale delle due parti abbia soddisfatto i criteri di risoluzione della disputa, a propria esclusiva discrezione Paxful potrà decidere di risolvere il caso dividendo l'importo di bitcoin soggetto a disputa tra Acquirente o Venditore, sia al 50% che in altre percentuali.

    7. Appello. Se ritiene che Paxful abbia risolto una disputa contravvenendo a quanto indicato nel presente Accordo, l'Utente ha il diritto di presentare un appello. Per richiedere un appello dovrà inviarci una nota scritta contattando l'assistenza Paxful non più tardi di 10 giorni dalla data di ricezione della decisione dell'assistenza Paxful in merito alla disputa, fornendo un numero sufficiente di prove e dettagli che supportino la sua richiesta. L'appello dell'Utente dovrà identificare in modo specifico perché, a suo parere, la risoluzione della disputa da parte di Paxful viola i termini del presente Accordo, e fornire delle prove della scorrettezza della decisione.

      Ricordiamo all'Utente che durante la disputa, e in generale ogni volta che utilizza i nostri Servizi, è obbligato a utilizzare un tono civile e a trattare gli altri utenti e l'assistenza Paxful con rispetto. Vedi, generalmente, “Sezione 13: utilizzo vietato”.

    8. Conclusività. L'Utente riconosce e accetta che la decisione di Paxful in merito a una disputa è da considerarsi conclusiva, finale e vincolante, come descritto nel presente Accordo. Paxful non ha alcuna responsabilità, nei confronti sia dell'Acquirente che del Venditore, in merito alle proprie decisioni.
  9. COMMISSIONI PER L'UTILIZZO DEI SERVIZI DI PAXFUL

    1. La creazione di un wallet è gratuita. Paxful applica dei costi per i Servizi. I costi applicabili verranno mostrati prima dell'utilizzo del Servizio al quale si applica il costo. Per maggiori informazioni, consulta “Commissioni di Paxful”. I costi sono soggetti a modifiche. Paxful si riserva il diritto di modificare prezzi e costi in qualsiasi momento.
  10. NESSUN DIRITTO DI ANNULAMENTO DEI SERVIZI E DELLE COMMISSIONI DEI MINER

    1. Se l'Utente utilizza un Servizio al quale si applica un addebito, o avvia una transazione con una commissione per i miner attraverso i Servizi, dopo aver confermato di voler proseguire nella transazione o nell'utilizzo del Servizio non avrà diritto a rimborsi o resi.
  11. INTERRUZIONE DEI SERVIZI

    1. A nostra esclusiva discrezione, e senza alcun costo, potremmo decidere di modificare o interrompere, temporaneamente o in modo definitivo, con o senza preavviso, qualsiasi parte dei Servizi offerti.
  12. SOSPENSIONE O CONCLUSIONE DEI SERVIZI O DEL CONTO; LIMITAZIONE DELL'ACCESSO AL WALLET

    1. Potremo, a nostra esclusiva discrezione, immediatamente e senza alcun preavviso: (a) sospendere, limitare o terminare l'accesso del'Utente a tutti i Servizi o a parte di essi (incluse limitazioni dell'accesso al wallet), e/o (b) disattivare o annullare il suo conto se: (i) ci venisse richiesto di farlo sulla base di normative applicabile, un mandato di comparizione valido, l'ordine di un tribunale o un ordine vincolante di un'autorità governativa; (ii) avessimo motivo ragionevoli di sospettare che l'Utente ha agito, o potrebbe averlo fatto, in violazione al presente Accordo; (iii) l'utilizzo del conto dell'Utente fosse soggetto a indagini, cause o procedure governative e/o percepissimo un alto rischio di mancata conformità legale o normativa associata all'attività del conto; (iv) i nostri partner non potessero supportare l'utilizzo del conto dell'Utente; (v) l'Utente intraprendesse iniziative che Paxful ritiene possano aggirare i nostri controlli e le nostre procedure o (vi) ritenessimo che sia necessario farlo per proteggere noi, i nostri utenti (incluso l'Utente) o i nostri dipendenti da danni o perdite. Qualora esercitassimo il nostro diritto di limitare o rifiutare l'accesso dell'Utente ai Servizi, non saremo responsabili di eventuali conseguenze del nostro rifiuto di dare accesso all'Utente, inclusi eventuali ritardi, danni o problemi subiti di conseguenza dall'Utente.
    2. Qualora Paxful sospendesse o chiudesse il conto dell'Utente, terminasse la sua possibilità di utilizzare i Servizi per qualsiasi motivo o limitasse il suo accesso al wallet, Paxful tenterà di fornire all'Utente un preavviso delle proprie azioni, a meno che l'ordine di un tribunale o altri procedimenti legali non ci impedissero di fornire tale preavviso. L'UTENTE RICONOSCE CHE LA NOSTRA DECISIONE DI INTRAPRENDERE ALCUNE AZIONI, INCLUSE LIMITAZIONI DELL'ACCESSO AL, SOSPENSIONE DEL O CHIUSURA DEL CONTO O DEL WALLET DELL'UTENTE, POTREBBE ESSERE BASATA SU CRITERI RISERVATI FONDAMENTALI PER I NOSTRI PROTOCOLLI DI SICUREZZA E GESTIONE DEL RISCHIO. L'UTENTE ACCETTA CHE PAXFUL NON ABBIA ALCUN OBBLIGO DI RIVELARE I DETTAGLI DELLE SUE PROCEDURE DI SICUREZZA E GESTIONE DEL RISCHIO ALL'UTENTE. Nel caso il conto o l'accesso al wallet dell'Utente siano sospesi, rimuoveremo la sospensione il prima possibile, non appena i motivi che hanno portato alla sospensione cesseranno di esistere. Paxful non ha alcun obbligo di informare l'Utente quando (se) tale sospensione verrà rimossa.
    3. Se l'Utente ha dei bitcoin sul proprio wallet su Paxful, e non c'è alcuna attività sul suo conto per il periodo di tempo indicato dalla normativa applicabile, Paxful potrebbe essere costretto a segnalare i bitcoin rimanenti sul conto e dichiararli proprietà non reclamate, in base alle normative in merito e alle leggi sull'incameramento. In questo caso, faremo quanto è ragionevole aspettarsi per fornire all'Utente un preavviso scritto. Nel caso l'Utente non rispondesse a tale preavviso entro sette (7) giorni lavorativi dalla ricezione, o comunque entro il periodo indicato dalla legge, potremmo dover consegnare tali bitcoin alla giurisdizione applicabile in qualità di proprietà non reclamata. Ci riserviamo il diritto di detrarre dai bitcoin non reclamati una commissione di inattività o altre commissioni amministrative, come permesso dalle normative applicabili.
  13. UTILIZZO VIETATO

    1. Quando l'Utente accede ai Servizi o ne fa uso, accetta di utilizzare i Servizi in maniera conforme ai termini e condizioni del presente Accordo (inclusa l'Informativa sulla privacy) e di non commettere azioni illegali, e di essere l'unico responsabile della sua condotta durante l'utilizzo dei nostri Servizi. Senza limitare il carattere generale di quanto precede, l'Utente accetta di non:
      1. utilizzare i nostri Servizi in modi che potrebbero interferire con, sconvolgere, influenzare negativamente o impedire ad altri utenti di godere appieno dei nostri Servizi, o che potrebbero danneggiare, disattivare, oberare o invalidare in qualsiasi modo il funzionamento dei nostri Servizi;
      2. partecipare ad attività che potrebbero violare, o contribuire a violare, normative, statuti, ordinanze, regolamentazioni, programmi di sanzioni amministrati nei paesi in cui conduciamo attività o operazioni, o che implicherebbero proventi di attività illecite; pubblicare, distribuire o diffondere materiali o informazioni illegali;
      3. interferire con l'accesso o l'utilizzo dei nostri Servizi da parte di un altro utente; diffamare, abusare, estorcere, molestare, perseguitare, minacciare o altrimenti violare i diritti legali (inclusi, ma non limitatamente a, i diritti alla privacy, pubblicità e proprietà intellettuale) di altri utenti; incitare, minacciare, facilitare, promuovere o incoraggiare l'odio, l'intolleranza razziale o atti violenti contro altri; raccogliere o altrimenti ottenere informazioni su altri utenti dal nostro Sito web;
      4. intraprendere attività volte a frodare, diffamare o altrimenti causare danni a Paxful o ai nostri utenti; o fornire informazioni false, inesatte, ingannevoli o fuorvianti, a Paxful o a un altro utente, in relazione ai nostri Servizi o come altrimenti fornito o richiesto ai sensi del presente Accordo;
      5. introdurre sui Servizi virus, trojan, worm, bombe logiche o altri materiali dannosi; utilizzare robot, spider, crawler, scraper o altri mezzi o interfacce automatizzati non forniti da noi per accedere ai nostri Servizi o estrarne dati; tentare di eludere qualsiasi tecnica di filtro dei contenuti che impieghiamo o tentare di accedere a qualsiasi servizio o area dei nostri Servizi a cui l'Utente non è autorizzato ad accedere; o posizionare, in qualsiasi parte del mercato di Paxful, pubblicità o promozioni che faciliterebbero l'acquisto o la vendita di bitcoin al di fuori dei Servizi di Paxful;
      6. effettuare transazioni riguardanti articoli che violano diritti d'autore, marchi, diritti di pubblicità o privacy o qualsiasi altro diritto sulla proprietà ai sensi della legge, o altri materiali concessi in licenza senza l'autorizzazione appropriata del titolare dei diritti; utilizzare la proprietà intellettuale, il nome o il logo di Paxful, incluso l'uso dei marchi commerciali o di servizio di Paxful, senza il previo consenso scritto da parte nostra o in modo che danneggi Paxful o il marchio Paxful; prendere parte a qualsiasi azione che implichi una falsa approvazione o affiliazione con Paxful; o sviluppare applicazioni terze che interagiscono con i nostri Servizi senza il nostro previo consenso scritto; o
      7. incoraggiare o indurre parti terze a svolgere una o più delle attività vietate nella Sezione 13.
  14. DIRITTI SULLA PROPRIETÀ INTELLETTUALE

    1. Concediamo all'Utente una licenza limitata, non esclusiva, non trasferibile, soggetta ai termini e alle condizioni del presente Accordo, per accedere e utilizzare i Servizi, il Sito web e i relativi contenuti, materiali, informazioni (collettivamente, il “Contenuto”) esclusivamente per scopi approvati da Paxful di tanto in tanto. Qualsiasi altro utilizzo del Sito web o del Contenuto è espressamente vietato e tutti gli altri diritti, titoli e interessi relativi ai servizi, al Sito web o al contenuto sono di proprietà esclusiva di Paxful. L'Utente accetta di non copiare, trasmettere, distribuire, vendere, concedere in licenza, effettuare operazioni di reverse engineering su, modificare, pubblicare o partecipare al trasferimento o alla vendita di, creare opere derivate da o sfruttare in altro modo il Contenuto, in tutto o in parte in parte, senza il previo consenso scritto di Paxful. L'Utente non potrà inoltre copiare, imitare o utilizzare i marchi, i marchi registrati, i loghi di Paxful o qualsiasi sua proprietà intellettuale senza il previo consenso scritto di Paxful.
    2. Pur volendo sempre fornire informazioni accurate e tempestive sul Sito web Paxful, il nostro Sito web (incluso, ma non limitatamente a, il Contenuto) potrebbe non essere sempre del tutto accurato, completo o aggiornato, e potrebbe includere inesattezze tecniche o errori tipografici. Al fine di continuare a fornire informazioni quanto più complete e accurate possibile, le informazioni potrebbero essere modificate o aggiornate di volta in volta senza preavviso, comprese, ma non limitatamente a, le informazioni relative a politiche, prodotti e servizi di Paxful. Di conseguenza, è necessario verificare tutte le informazioni prima di fare affidamento su di esse; inoltre, tutte le decisioni basate sulle informazioni contenute nel Sito web di Paxful sono di esclusiva responsabilità dell'Utente e non saremo responsabili per tali decisioni. Le informazioni fornite da parti terze sono solo a scopo informativo e Paxful non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito alla loro accuratezza. I link a materiali di parte terze (inclusi, ma non limitatamente a, i siti web) possono essere forniti per comodità, ma non sono controllati da Paxful. L'Utente riconosce e accetta che non siamo responsabili per qualsiasi aspetto di informazioni, contenuti o Servizi contenuti in materiali di terze parti o su siti di terze parti accessibili o collegati al Sito web di Paxful.
  15. FEEDBACK E INVII DELL'UTENTE

    1. Paxful si adopera costantemente per migliorare i propri Servizi e il Sito web. Se l'Utente ha idee o consigli su miglioramenti o aggiunte per il Sito web o i Servizi di Paxful, saremo felici di ascoltarli. Qualsiasi invio sarà soggetto ai termini e condizioni del presente Accordo.
    2. In nessuna circostanza eventuali rivelazioni di idee o feedback, o qualsiasi materiale legato a Paxful o a una delle sue società sussidiarie, controllanti o affiliate, o qualsiasi rappresentante, direttore, membro, azionista, agente e dipendente, o qualsiasi erede, successore, rappresentante e assegnatario (ognuno di questi avente titolo di “Parte Paxful”, collettivamente le “Parti Paxful”), saranno soggetti a obblighi di riservatezza o aspettative di compensazione.
    3. Se invii un'idea o un feedback o un qualsiasi materiale collegato soggetto a diritti sulla proprietà intellettuale (il “Lavoro”) a Paxful o a una Parte Paxful, cedi a Paxful una licenza non esclusiva, perpetua e globale di utilizzare gratuitamente e senza royalty tutti i contenuti di tale idee e feedback, per qualsiasi scopo. Rinunci inoltre, nella misura massima consentita dalla legge degli Stati Uniti, a qualsiasi diritto morale tu possa avere sul Lavoro, e garantisci alle Parti Paxful che nessun altro può vantare alcun diritto sul Lavoro e che tutte le Parti Paxful sono libere di implementare il Lavoro senza royalty e utilizzare il materiale collegato, se lo desiderano, così come viene fornito o dopo le modifiche di una Parte Paxful, senza dover ottenere permessi o licenze da alcuna parte terza.
    4. Accetti che Paxful possa cedere sotto licenza a una qualsiasi delle Parti Paxful il tuo Lavoro e il materiale da te inviato.
    5. Abbiamo il diritto di rimuovere qualsiasi tua pubblicazione sul Sito web, a nostra assoluta discrezione, senza motivo e senza darne avviso.
  16. COME CONTATTARCI

    Prima di contattarci ti consigliamo di visitare la pagina delle domande frequenti. Nel caso la pagina non contenga le risposte che cerchi, Paxful offre assistenza 24/7. Puoi contattarci tramite il widget dell'assistenza nella pagina delle domande frequenti.

  17. FORZA MAGGIORE

    1. Non saremo responsabili in caso di ritardi, performance insoddisfacenti o interruzioni del servizio derivanti in maniera diretta o indiretta da cause o condizioni al di là del nostro ragionevole controllo, inclusi, ma non limitatamente a, significativa volatilità del mercato, ritardi o fallimenti dovuti ad atti divini, azioni di autorità civili o militari, atti di terrorismo, disordini civili, guerre, scioperi o altre dispute sul lavoro, incendio, interruzioni delle comunicazioni o dei servizi Internet o del fornitore di rete, malfunzionamento di equipaggiamento e/o software, altre catastrofi o eventuali eventi al di là del nostro ragionevole controllo, che non avrà alcun impatto sulla validità e l'imponibilità dei rimanenti termini.
  18. NATURA DELL'ACCORDO

    1. Questo Accordo costituisce l'intero accordo tra l'Utente e Paxful per ciò che concerne la materia in esame nei termini e condizioni del presente Accordo. L'Accordo annulla e soppianta qualsiasi precedente intesa e accordo tra l'Utente e Paxful sul tema della materia in esame. L'Utente non potrà assegnare alcun diritto o obbligo di sua appartenenza in base al presente Accordo senza il nostro previo consenso scritto.