• Perché verificare il mio conto?

    Chi non vorrebbe vivere e operare in un ambiente sicuro e affidabile? Gli ulteriori livelli di verifica contribuiscono a creare partnership di valore sia tra Paxful e l'utenza che tra i nostri utenti sul mercato. Se tutto ciò è possibile, è grazie al KYC. Esistono in tutto 4 livelli di verifica, e tutti offrono dei vantaggi agli utenti Paxful:

    1° livello

    • Richiede la verifica dell'email.
    • Richiede la verifica del numero di telefono.
    • Aumenta il livello di sicurezza del tuo conto.
    • Dà accesso a una quantità di offerte superiore.
    • Crea un livello di fiducia superiore, influenzando positivamente la tua reputazione.
    • Il limite del volume di scambi è stato portato a 1.000 $.

    2° livello

    • Richiede la verifica dell'identità.
    • Aumenta i limiti dei volumi di scambio.
    • Dà accesso a ulteriori metodi di scambio, come il bonifico bancario.
    • Offre l'occasione di creare le tue offerte.
    • Il limite del volume di scambio è stato portato a 10.000 $.

    Nota: il secondo livelloè obbligatorio per gli utenti provenienti dal Canada e dall'Unione Europea. Per prelevare fondi ed effettuare operazioni su Paxful, gli utenti devono verificare email, numero di telefono e documento d'identità.

    3° livello

    • Richiede la verifica dell'indirizzo.
    • Aumenta i limiti dei volumi di scambio.
    • Rimuove la necessità di avere un saldo di almeno 0,02 BTC per rendere visibili le tue offerte di acquisto di criptovalute nell'elenco pubblico.
    • Il volume di scambio può essere pari a 10.000 $ o superiore.

    Nota: il terzp livelloè obbligatorio per gli utenti provenienti dagli Stati Uniti. Per prelevare fondi ed effettuare operazioni su Paxful, gli utenti devono verificare email, numero di telefono, documento d'identità e indirizzo.

    4° livello

    • Richiede ulteriori verifiche, come la EDD (Enhanced Due Diligence) o la CDD (Customer Due Diligence).
    • Aumenta i limiti dei volumi di scambio possibili nell'intera vita del conto.
    • Può essere attribuito solamente a conti aziendali dai volumi notevoli.
    • Il volume di scambio può essere pari a 50.000 $ o superiore.

    Ultima cosa, ma non per importanza: se, per qualsiasi motivo, perdessi l'accesso al tuo conto, sarà più semplice ripristinarlo.

    Per maggiori informazioni, dai un'occhiata al nostro blog.

  • Livelli di verifica

    La verifica è una parte importante di Paxful: per noi è importante rendere l'esperienza di scambio sulla piattaforma il più sicura possibile. La seguente tabella indica i vari livelli di verifica e i rispettivi vantaggi che comportano:

    Livello Verifica richiesta Limite per operazione Limite del volume di scambi Limite di fondi inviati dal wallet Limite di fondi ricevuti sul wallet
    0 Nessuna 0 $ 0 $ 0 $ Illimitati
    1 Email e telefono 1.000 $ 1.000 $ 1.000 $ Illimitati
    2 Identità 10.000 $ 10.000 $ 10.000 $ Illimitati
    3 Indirizzo 50.000 $ Illimitato Illimitati Illimitati
    4 Enhanced Due Diligence Superiore a 50.000 $ Illimitato Illimitati Illimitati

     

    Nota:

    • Il limite per operazione è calcolato in base al volume totale di tutte le operazioni attive disponibili per il tuo attuale livello.  
    • Per utilizzare i servizi del wallet ed effettuare operazioni sul nostro mercato, gli utenti provenienti dagli Stati Uniti devono effettuare le verifiche di livello 1, 2 e 3. Per prelevare fondi ed effettuare operazioni su Paxful, gli utenti devono verificare indirizzo e documento d'identità.
    • Per utilizzare i servizi del wallet ed effettuare operazioni sul nostro mercato, gli utenti provenienti dall'Unione Europea e dal Canada devono effettuare le verifiche di livello 1 e 2 . Per prelevare fondi ed effettuare operazioni su Paxful, gli utenti devono verificare indirizzo e documento d'identità.

    Avviso:

    Ecco alcuni ulteriori casi nei quali la verifica potrebbe essere necessaria. Per maggiori informazioni sulla procedura di verifica, visita la nostra Knowledge Base.

  • Verifica dell'email

    La verifica dell'email è una procedura fondamentale per iniziare a condurre scambi su Paxful, ma non solo: aggiunge anche un ulteriore livello di sicurezza per il tuo conto nel caso dovessi ripristinarlo o sbloccarlo. Ecco una guida passo passo per verificare il tuo indirizzo email.

    1. Accedi al tuo conto Paxful, porta il mouse sul nome utente nell'angolo in alto a destra della pagina: dal menu contestuale che viene visualizzato, fai clic su Impostazioni.
      Email_verification_1.png

      Aprirai così la pagina Impostazioni.

    2. Sotto Verifica indirizzo email, fai clic su Reinvia email.
      Email_verification_2.png
      Invieremo un'email di verifica all'indirizzo email che hai registrato.
    3. Nella tua casella di posta, apri l'email ricevuta da [email protected] e fai clic su Conferma email. Il tuo indirizzo email è ora verificato.

    Nota:

    • Potrai richiedere una nuova email di conferma solamente una volta ogni 20 minuti.
    • Se non trovi la nostra email nella tua casella di posta, controlla anche la cartella Spam/Posta indesiderata.
    • Quando avremo configurato il tuo indirizzo email, potrai scegliere nome utente personalizzato dalle impostazioni del conto. NB: puoi farlo una sola volta!

    Dopo aver verificato il tuo indirizzo email, ti consigliamo di effettuare anche la verifica del numero di telefono e configurare l'autenticazione a due fattori per il tuo conto.

     

  • Verifica del numero di telefono

    Prima di iniziare a effettuare operazioni su Paxful, dovrai verificare il tuo numero di telefono. In questo modo puoi anche proteggere meglio il tuo conto: se ad esempio viene bloccato per motivi di sicurezza, sbloccarlo è molto più semplice se hai un numero registrato sul conto. La verifica del numero di telefono è inoltre fondamentale per l'autenticazione a due fattori (2FA). Ecco come fare a verificare un numero di telefono su Paxful.

    Nota: prima di iniziare dovrai effettuare la verifica del tuo indirizzo email.

    1. Accedi al tuo conto Paxful, porta il mouse sul nome utente nell'angolo in alto a destra della pagina: dal menu contestuale che viene visualizzato, fai clic su Impostazioni.
      Email_verification_1_2.png

      Aprirai così la pagina Impostazioni.
    2. Dal menu sul lato sinistro della pagina, fai clic su Profilo.
      clickProfile.png
    3. Inserisci il tuo numero di telefono nel campo TELEFONO, quindi fai clic su Verifica o fatti chiamare.
      CLickVerify.png

      Nota: ti consigliamo di scegliere l'opzione Verifica, perché la chiamata non è supportata in tutti i paesi.

    4. a) Opzione Chiamata telefonica
      Riceverai una chiamata che ti indicherà un codice di conferma numerico. Ascolta attentamente il codice e inseriscilo nel campo di seguito, quindi fai clic su Invia. Il tuo numero è ora verificato.
      b) Opzione Verifica con SMS
      Riceverai un SMS con il codice di conferma numerico. Inserisci il codice nel campo di seguito, quindi fai clic su Invia. Il tuo numero è ora verificato.
      ClickSubmit.png

      Dopo aver confermato il tuo numero di telefono, considera la possibilità di attivare la 2FA e verificare il tuo documento d'identità.

     

     

  • La verifica dell'identità è obbligatoria?

    Consigliamo a tutti gli utenti di effettuare la verifica dell'identità. Questa è però obbligatoria nei seguenti casi:

    • Gli utenti che raggiungono un volume di scambi o attività sul wallet equivalente a 1.000 USD in un anno devono completare la verifica dell'identità.
    • Gli utenti provenienti da UE, Canada, Regno Unito e dai paesi nell'elenco grigio dell'OFAC devono effettuare la verifica dell'identità per effettuare prelievi dai wallet e operazioni di qualsiasi importo.
    • Per prelevare fondi ed effettuare operazioni su Paxful, gli utenti provenienti dagli Stati Uniti devono verificare documento d'identità e indirizzo.
    • Gli utenti che raggiungono un volume di scambi o attività sul wallet di 10.000 USD in un anno devono completare la verifica dell'identità e dell'indirizzo.
    • Gli utenti che raggiungono volumi di scambio superiori o effettuano una certa attività sul wallet possono essere soggetti a Enhanced Due Diligence. Potremmo richiedere loro ulteriori informazioni, inclusa una verifica tramite video.
    • Gli utenti che scambiano criptovalute con contanti di persona e denaro per posta ed effettuano operazioni superiori ai 50 USD devono completare la verifica dell'identità e dell'indirizzo.
    • Gli utenti che vogliono creare un'offerta di acquisto di criptovalute devono completare la verifica dell'identità.
    • Gli utenti che vogliono creare offerte di vendita o acquisto di criptovalute con contanti di persona e denaro per posta devono completare la verifica dell'identità e dell'indirizzo.

    E se non volessi verificare il mio conto?

    Gli utenti che preferiscono non verificare la propria identità e il proprio indirizzo possono continuare comunque a utilizzare i servizi di Paxful, ma saranno soggetti al limite di operazioni e alle restrizioni al wallet per gli utenti non verificati. Scopri di più sui livelli di verifica qui.

  • Requisiti per la verifica dell'identità

    La verifica dell'identità è un aspetto importante per la creazione di un buon profilo su Paxful. Questo articolo elenca i principali requisiti per effettuare la verifica in modo rapido e senza intoppi. I requisiti sono i seguenti:

    • Devi avere almeno 18 anni.
    • Devi avere un indirizzo email valido.
    • Puoi utilizzare solamente documenti personali.
    • Accettiamo solo i seguenti documenti d'identità:
      • Passaporto
      • Carta d'identità nazionale (nel nuovo formato)
      • Patente di guida
      • Tessera elettorale (solo in Nigeria)
      • Identificativo fiscale
      • Passaporto nazionale (solo Russia)
      • Vedi l'elenco completo qui.
    • I documenti d'identità dovranno essere validi fino alla data di invio della richiesta di verifica.
    • Documenti d'identità in formato cartaceo non sono accettati.
    • Il selfie deve essere una tua fotografia, e non una tua immagine scansionata.
    • Tutti i file caricati devono essere originali e privi di modifiche.
    • Tutti i file devono essere chiaramente visibili e di alta qualità, in formato JPEG. Tutte le informazioni devono essere leggibili, e non coperte da custodie per passaporti e altri oggetti.
    • I dati sul documento devono corrispondere a quelli che ci hai indicato nel modulo.
    • Se il tuo documento è scritto in una lingua che non utilizza l'alfabeto inglese, puoi usarlo comunque per effettuare la verifica. Se il nostro provider di servizi di verifica non supporta la tua lingua madre, riceverai il messaggio "Documento d'identità non supportato".
    • Il paese di cui hai la cittadinanza non deve essere nell'elenco dei paesi banditi da Paxful.

    Elenco di documenti accettabili

    Di seguito trovi un elenco di tutti i documenti per paese che puoi utilizzare per superare la verifica dell'identità su Paxful.

    Paese

    Carta d'identità

    Passaporto

    Patente di guida

    Altro

    Afghanistan No No  
    Albania  
    Algeria No No  
    Andorra No No  
    Angola No No  
    Antigua e Barbuda No No  
    Argentina  
    Armenia No  
    Australia  
    Austria  
    Azerbaigian No No  
    Le Bahamas  
    Bahrain  
    Bangladesh  
    Barbados  
    Bielorussia No  
    Belgio  
    Belize No No  
    Benin No  
    Bhutan No No  
    Bolivia No  
    Bosnia ed Erzegovina No  
    Botswana  
    Brasile  
    Brunei No  
    Bulgaria  
    Burkina Faso No No  
    Cambogia No No  
    Camerun  
    Canada  
    Capo Verde No No  
    Ciad No No  
    Cile  
    Cina  
    Colombia  
    Comore No No  
    Costa Rica  
    Costa d'avorio No No  
    Croazia  
    Cipro No  
    Repubblica Ceca  
    Danimarca  
    Gibuti No No  
    Dominica No No  
    Repubblica Dominicana No  
    Ecuador  
    Egitto No No  
    El Salvador  
    Guinea Equatoriale No No  
    Eritrea No No  
    Estonia  
    Eswatini No No  
    Etiopia No No  
    Figi No No  
    Finlandia  
    Francia  
    Gabon No No  
    Gambia No No  
    Georgia  
    Germania  
    Ghana  
    Grecia  
    Grenada No No  
    Guatemala  
    Guinea No No  
    Guinea-Bissau No No  
    Guyana No No  
    Haiti No  
    Honduras  
    Ungheria  
    Islanda No  
    India  
    Indonesia  
    Irlanda  
    Israele No  
    Italia  
    Giamaica  
    Giappone No No  
    Giordania  
    Kazakistan No No  
    Kenya No  
    Corea del Sud No No  
    Kosovo No No  
    Kuwait No  
    Kirghizistan No No  
    Laos No No  
    Lettonia  
    Lesotho No No  
    Liberia No No  
    Liechtenstein  
    Lituania  
    Lussemburgo  
    Macao No  
    Macedonia  
    Madagascar No No  
    Malawi No No  
    Malesia  
    Maldive No No  
    Mali No No  
    Malta  
    Isole Marshall No No  
    Mauritania No No  
    Mauritius No  
    Messico  
    Stati federati di Micronesia No No  
    Moldova  
    Monaco No No  
    Mongolia  
    Montenegro  
    Marocco No  
    Mozambico No No  
    Myanmar (Birmania) No No  
    Namibia No No  
    Nepal  
    Paesi Bassi  
    Nuova Zelanda  
    Nicaragua No  
    Niger No No  
    Nigeria  Tessera elettorale
    Norvegia  
    Oman No  
    Pakistan No  
    Palau No No  
    Panama No  
    Papua Nuova Guinea No No  
    Paraguay  
    Perù  
    Filippine  
    Polonia  
    Portogallo  
    Qatar No  
    Romania  
    Russia Passaporto nazionale
    Ruanda No  
    Saint Kitts e Nevis No No  
    Santa Lucia No No  
    Saint Vincent e Grenadine No No  
    Samoa No No  
    San Marino No No  
    São Tomé e Príncipe No No  
    Arabia Saudita No  
    Senegal No  
    Serbia  
    Seychelles No No  
    Sierra Leone No  
    Singapore  
    Slovacchia  
    Slovenia  
    Sudafrica  
    Spagna  
    Sri Lanka No  
    Suriname No No  
    Svezia  
    Svizzera  
    Taiwan No  
    Tagikistan No No  
    Tanzania No No  
    Thailandia No  
    Togo No No  
    Tonga No No  
    Trinidad e Tobago No No  
    Tunisia No  
    Turchia  
    Turkmenistan No No  
    Uganda  
    Ucraina  
    Emirati Arabi Uniti  
    Regno Unito  
    Stati Uniti d'America  
    Uruguay  
    Uzbekistan No No  
    Vanuatu No No  
    Venezuela  
    Vietnam  
    Zambia No No  
    Zimbabwe No No  

     

  • Requisiti per la verifica dell'indirizzo

    La verifica dell'indirizzo è un passaggio fondamentale per convalidare il tuo profilo su Paxful. La tua prova di indirizzo deve soddisfare i seguenti requisiti:

    • Deve essere un documento legale e tracciabile (ad es. documento scansionato, download di una versione PDF ufficiale ecc.) che mostri il tuo nome completo e indirizzo di residenza.

    Esempio:

      • bolletta
      • estratto conto
      • estratto conto della carta di credito (NB: al momento abbiamo dei problemi con gli estratti conto delle carte di credito)
    • L'indirizzo deve essere il tuo attuale indirizzo di residenza fisico (non più vecchio di 3 mesi). L'indirizzo di PO Box non può essere accettato.
    • Il documento deve essere in inglese (lettere latine).
    • Il documento deve essere a colori e non può essere ritagliato.
    • L'indirizzo sul documento deve corrispondere a quello che hai inserito.
    • Se il tuo documento è scritto in una lingua che non utilizza l'alfabeto inglese, fallo tradurre e allega la seguente dichiarazione “Con la presente certifico che la traduzione allegata rappresenta la traduzione ufficiale e accurata del mio (tipo di documento). Qualora scoprisse che non è così, Paxful ha la mia autorizzazione e il pieno diritto a sospendere il mio conto senza rimborsare il saldo a causa delle false informazioni fornite (nome e data della traduzione) (firma)."
      La revisione di una richiesta di questo genere può richiedere fino a 2 settimane.

    Ecco qualche esempio di prove di indirizzo perfette. Sono chiare, leggibili e ben illuminate, e contengono tutti i dati che ci servono:

    POA_example_1.pngPOA_example_2.png

    Per maggiori dettagli, consulta la nostra guida alla verifica dell'indirizzo.

  • Verifica dei metodi di pagamento

    In alcuni casi, per effettuare operazioni su Paxful si richiede la verifica. La seguente tabella indica in quali scenari:

    Metodo di pagamento Acquisto di criptovaluta Vendita di criptovaluta Creazione di offerte Requisiti per la verifica
    Tutti     Acquisto e vendita di criptovaluta Verifica dell'identità
    Contanti di persona     Acquisto e vendita di criptovaluta Verifica dell'identità e dell'indirizzo
    Denaro per posta     Acquisto e vendita di criptovaluta Verifica dell'identità e dell'indirizzo
    Contanti di persona 50 USD o più per operazione 50 USD o più per operazione   Verifica dell'identità e dell'indirizzo
    Denaro per posta 50 USD o più per operazione 50 USD o più per operazione   Verifica dell'identità e dell'indirizzo

    Per maggiori informazioni sulla verifica, consulta la nostra Guida alla verifica dell'identità e scopri di più sui vari livelli di verifica.

     

  • Problemi e soluzioni per la verifica

    La verifica dell'identità potrebbe essere negata per vari motivi. Ecco i più comuni:

    Hai caricato una foto illegibile o di scarsa qualità.
    Invia una nuova richiesta di verifica sul nostro sito web. Dopo aver effettuato l'accesso, carica tutto il necessario. Nota bene: l'immagine deve essere in formato JPEG e di alta qualità. Assicurati che la foto sia un primo piano e i contenuti siano leggibili. Rimuovi eventuali custodie dal documento e assicurati che questo non abbia alcun altro oggetto davanti.
    Hai caricato il documento sbagliato.
    Invia una nuova richiesta di verifica usando uno dei documenti d'identità accettati, tra cui passaporto, carta d'identità nazionale, identificativo fiscale, patente di guida o tessera elettorale (la carta d'identità nazionale dovrà essere nel nuovo formato non cartaceo). I nostri provider di servizi di verifica non accettano altri documenti d'identità, come tessera dello studente e simili.
    Hai caricato un documento d'identità in formato cartaceo.
    Invia una nuova richiesta di verifica usando uno dei documenti d'identità accettati, tra cui passaporto, carta d'identità nazionale, patente di guida o tessera elettorale (la carta d'identità nazionale dovrà essere nel nuovo formato non cartaceo). Il documento non può essere in formato cartaceo.
    Documento d'identità e selfie sono stati scambiati durante il caricamento.
    Invia una nuova richiesta di verifica e carica documento e selfie nelle sezioni dedicate sul modulo di verifica di Paxful. Assicurati che sia il documento che il selfie siano chiaramente visibili e di alta qualità.
    Il tuo documento d'identità è scaduto.
    Se hai ricevuto un messaggio d'errore che ti comunicava che il tuo documento d'identità è scaduto, puoi caricarne un altro, ad esempio passaporto, carta d'identità nazionale o patente di guida. Il nuovo documento dovrà riportare la data di scadenza.
    Hai fornito dei documenti che non appartengono all'intestatario del conto.
    Carica dei documenti i cui dati (nome, cognome, paese) corrispondano a quelli del tuo conto. La foto sul documento d'identità dovrà inoltre corrispondere al selfie che invii.
    I documenti non sono originali e sono stati modificati.
    Invia una nuova richiesta di verifica includendo i documenti originali senza alcuna modifica. Le foto devono essere a colori e non aver subito ritagli né modifiche di alcun tipo.
    C'è un problema nello scatto del selfie.
    Se visualizzi un messaggio di errore durante la verifica della somiglianza (durante la quali ci invii un selfie da confrontare con l'immagine sul documento d'identità), è possibile che l'app non abbia accesso alla fotocamera del tuo dispositivo (è il caso, ad esempio, del cellulare). Assicurati che il browser o l'app abbiano accesso alla fotocamera del dispositivo. In alternativa, prova a completare la procedura di verifica su un browser o un dispositivo differente.
    Anziché farti un selfie hai caricato l'immagine di una foto scansionata.
    Il nostro provider di servizi di verifica non accetta immagini di foto scansionate al posto dei selfie. Carica solamente foto digitali originali. La foto caricata deve essere in formato JPEG e di alta qualità. Assicurati che la foto sia chiara e ti mostri in primo piano.
    Il tuo documento d'identità è in una lingua con caratteri non latini.
    Un documento in una lingua che non utilizza l'alfabeto inglese può comunque essere utilizzato per la verifica. Se visualizzi il messaggio "documento d'identità non supportato", la tua lingua madre non è ancora supportata dal nostro provider di servizi di verifica. In questo caso, prova un altro documento valido, preferibilmente in inglese.
    Hai raggiunto il limite di tentativi di verifica consentiti.
    Puoi fare massimo 5 tentativi di verifica nell'intero ciclo di vita del tuo conto. Se li hai già utilizzati tutti non potrai procedere alla verifica.
  • Elenco dei paesi al bando, OFAC

    Da ottobre 2018

    Come società statunitense, siamo conformi alle sanzioni dell'OFAC (Office of Foreign Assets Control). L'OFAC è una divisione del Dipartimento del tesoro statunitense, che amministra e mette in atto sanzioni commerciali ed economiche basate sulla politica estera statunitense e gli obiettivi di sicurezza nazionale che vanno a colpire paesi e regimi stranieri, terroristi, narcotrafficanti internazionali, chi partecipa ad attività legate alla proliferazine di armi di distruzione di massa, e altre minacce alla sicurezza nazionale, alla politica estera o all'economia degli Stati Uniti. Alcune sono dunque piuttosto ampie e orientate geograficamente (ad es. Cuba e Iran), altre più "mirate" e focalizzate su individui ed entità.

    Paesi banditi dall'OFAC

    Paxful bandisce utenti e traffico provenienti dai seguenti paesi:

    • Burundi
    • Repubblica centrafricana
    • Cuba
    • Crimea
    • Iran
    • Iraq
    • Libano
    • Libia
    • Corea del nord
    • Repubblica del Congo
    • Somalia
    • Sud Sudan (sanzioni relative)
    • Sudan e Darfur
    • Siria
    • Yemen

    Paesi grigi/ad alto rischio dell'OFAC

    Prima di poter inviare o vendere criptovalute, gli utenti provenienti da questi paesi devono verificare la propria identità:

    • Albania
    • Bielorussia
    • Bosnia ed Erzegovina
    • Bulgaria
    • Repubblica democratica del Congo
    • Croazia
    • Kosovo
    • Macedonia
    • Montenegro
    • Romania
    • Russia
    • Serbia
    • Slovenia
    • Venezuela
    • Zimbabwe

    Inoltre, dato che cooperiamo appieno con tutte le liste di Specially Designated Nationals (SDN) and Blocked persons dell'OFAC, blocchiamo gli utenti che minacciano le iniziative di stabilizzazione internazionali definite dall'OPAC nelle seguenti aree:

    • Balcani
    • Aree legate alla Repubblica democratica del Congo
    • Area dei balcani occidentali e Bielorussia nel quadro delle sanzioni legate al conflitto russo-ucraino
    • Aree legate alle sanzioni al Venezuela
    • Aree legate alle sanzioni allo Zimbabwe

    Inoltre, nei seguenti programmi utilizziamo l'elenco di sanzioni consolidate OFAC sulle sanzioni non rivolte a SDN nei seguenti programmi:

    • Elenco FSE - Foreign Sanctions Evaders
    • Elenco SSI - Sectoral Sanctions Identifications
    • Elenco NS-PLC - Palestinian Legislative Council
    • Elenco di istituti finanziari stranieri soggetti alla Parte 561 (elenco della parte 561)
    • Elenco NS-ISA - Non-SDN Iranian Sanctions Act
    • Elenco di persone identificate come bloccate in seguito all'ordinanza esecutiva 13599 (elenco 13599)

    A livello globale, teniamo d'occhio i seguenti elenchi:

    • Elenco delle sanzioni consolidate dall'ONU, che include vari risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite
    • L'elenco delle sanzioni consolidate dall'UE, che include i seguenti programmi messi in atto dal Consiglio di sicurezza europeo e gestiti dal Servizio Europeo di Azione Esterna:
      • Embarghi sulle armi
      • Restrizioni commerciali, ad esempio blocco di importazioni ed esportazioni
      • Restrizioni finanziarie
      • Restrizioni degli spostamenti, ad esempio impossibilità di viaggiare o di ottenere un visto
    • L'elenco consolidato del ministero della finanza del Regno Unito copre le entità designate nelle seguenti regolamentazioni:
      • "Elenchi solo del Regno Unito": elencati solamente nel TAFA 2010
      • "Elenchi del Regno Unito e dell'UE": elencati nel TAFA 2010 e nel regime di blocco degli asset dell'UE
      • "Elenchi solo dell'UE": elencati nel regime di blocco degli asset dell'UE. I divieti si trovano nella Regolamentazione del Consiglio (CE) num. 2580/2001, con sanzioni stabilite dal TAFA 2010.