• Escrow di Paxful

    La funzione escrow di Paxful punta a garantire un'esperienza di scambio equa a entrambe le parti. Paxful è un mercato di bitcoin peer to peer, in cui gli utenti possono scambiare bitcoin in tutta sicurezza usando più di 300 metodi di pagamento. All'inizio dell'operazione, i bitcoin nel wallet del venditore vengono automaticamente trasferiti in un conto di sicurezza temporaneo (escrow), dove vengono conservati fino al termine della transazione.

    Come funziona l'escrow?

    All'inizio dell'operazione, i bitcoin del venditore vengono automaticamente trasferiti nel nostro sistema escrow sicuro. 

    Nota: l'importo trasferito nel sistema escrow è pari all'importo dell'operazione più le commissioni per l'escrow.

    L'escrow aiuta gli acquirenti? Se sì, come? Se l'acquirente effettua il pagamento, ma il venditore si rifiuta di rilasciare i bitcoin, l'escrow sicuro funge da garanzia. I bitcoin del venditore rimangono nell'escrow finché i moderatori non intervengono per risolvere il problema e assegnano i bitcoin alla parte che ne ha diritto.

    L'escrow aiuta i venditori? Se sì, come? A volte, l'acquirente non riesce a finalizzare il pagamento per i bitcoin coinvolti. In questo caso, i bitcoin vengono restituiti al venditore suo suo wallet.

    Una volta effettuato e confermato il pagamento, il venditore può rilasciare i bitcoin dall'escrow al wallet dell'acquirente. Questo passaggio segnerà il completamento dello scambio.

    escrowImage.png

    Qui trovi maggiori informazioni su come avviare una disputa. Scopri inoltre come contattare il team del servizio clienti di Paxful, attivo 24/7.

  • Flusso di scambi di Paxful

    Su Paxful, le varie operazioni hanno un flusso molto simile. In alcuni casi però, a seconda del metodo di pagamento scelto, potresti trovarne uno specifico. Se conosci bene la procedura, effettuare operazioni su Paxful sarà molto più semplice.  

    Comprare bitcoin

    Trova un'offerta nell'elenco Compra bitcoin. Per maggiori informazioni su come comprare bitcoin, consulta la nostra guida.

    Puoi anche creare le tue offerte direttamente dal tuo conto Paxful. Consulta la nostra guida su come creare la tua prima offerta.

    Vendere bitcoin

    Trova un'offerta nell'elenco Vendi bitcoin. Per maggiori informazioni su come vendere bitcoin, consulta la nostra guida.

    Puoi anche creare le tue offerte direttamente dal tuo conto Paxful. Consulta la nostra guida su come creare la tua prima offerta.

    Nota: alcuni metodi di pagamento disponibili sulla piattaforma utilizzano un flusso personalizzato per l'operazione. Ecco un elenco:

  • Stato operazione

    Lo stato delle operazioni determina il loro avanzamento. 

    Su Paxful, le operazioni possono assumere vari stati. Per conoscere lo stato esatto delle tue operazioni, consulta la bacheca. Ogni operazione può avere uno dei seguenti otto stati:

    Finanziamento effettuato: è stata avviata un'operazione e i fondi sono stati trasferiti dal wallet del venditore all'escrow di Paxful.

    Pagamento effettuato: l'acquirente ha contrassegnato l'operazione come pagata. L'acquirente è sicuro di aver effettuato il pagamento, e per questo ha fatto clic sul pulsante Pagamento effettuato.

    Scaduta: ogni operazione ha una finestra di pagamento entro il quale l'acquirente può effettuare il pagamento. Una volta finanziata l'operazione, se l'acquirente non contrassegna l'operazione come pagata, la finestra di pagamento scade. Questo stato indica che l'operazione è stata annullata.

    Annullata: l'acquirente/il venditore ha annullato l'operazione di sua spontanea volontà.

    Disputa aperta: l'acquirente/il venditore ha aperto una disputa.

    Completata: un venditore ha rilasciato i fondi, che sono passati dall'escrow dell'operazione al wallet dell'acquirente.

    Assegnata al venditore: ha avuto luogo una disputa, e i bitcoin sono stati assegnati al venditore.

    Assegnata all'acquirente: ha avuto luogo una disputa, e i bitcoin sono stati assegnati all'acquirente.

  • Applicare la filigrana alle immagini

    Perché Paxful applica alle immagini la propria filigrana?

    Forse avrai notato che tutte le immagini caricate sulla chat dell'operazione utilizzano una filigrana, che riporta il nome della piattaforma e il numero dell'operazione. Si tratta di una misura di sicurezza che impedisce che alcuni dati sensibili, come le immagini delle carte regalo, possano essere utilizzate per attività fraudolente (brokeraggio o rivendita irresponsabile). Vogliamo impedire che gli scammer rivendano le carte regalo che potrebbero riuscire a ottenere sulla nostra piattaforma.

    Quand'è che non viene applicata la filigrana?

    Ci sono dei motivi per i quali è desiderabile avere un'immagine chiara e priva di filigrana. Uno di questi, ad esempio nel caso delle carte regalo, è risolvere eventuali dubbi da chiarire con la società che ha emesso la carta regalo. Come fare allora ad avere un'immagine priva di filigrana?

    1. È necessario completare e confermare la procedura di KYC/verifica dell'identità.
    2. Le immagini nella chat dell'operazione verranno visualizzate senza filigrana 24 ore dopo il rilascio dei bitcoin.
  • Scrivere al meglio le istruzioni per l'operazione

    Al contrario dei termini dell'offerta, è tuo interesse che le istruzioni siano quanto più dettagliate possibile. Fornisci all'acquirente istruzioni chiare per ricevere tutto ciò che ti serve e spiega quali passaggi seguire (ad es. informazioni sui documenti, come ricevute o foto, di cui avrai bisogno). Ricorda che l'utente visualizza le istruzioni all'inizio dell'operazione: inserisci ciò che vuoi ricordargli subito dopo che accetta i termini dell'offerta. Le istruzioni vengono aggiunte nel terzo passaggio del flusso di creazione dell'offerta.

    Nota: prima di iniziare, assicurati che i termini dell'offerta siano conformi ai Termini di servizio di Paxful.

    Cosa non fare:

    1. Non incoraggiare a effettuare l'operazione al di fuori del sistema di escrow. Consigliare di effettuare operazioni fuori dal nostro sito è proibito, e provocherà il ban da Paxful.
    2. Non condividere contatti personali.
    3. Non dare link a siti esterni e non condividere URL. Il pagamento andrà elaborato su Paxful.

    Esempi

    Carte regalo iTunes

    1. Carica una foto della tua carta regalo fisica, con il codice chiaramente visibile. Se la foto è sfocata, digita anche il codice nella chat.
    2. Se la carta non riporta il valore, indica la denominazione.
    3. Aspetta che controlli la carta e rilasci i bitcoin. Ricordati di fare clic sul pulsante Ho pagato.
    4. Se, per qualsiasi motivo, non volessi proseguire l'operazione con me, annulla l'operazione, così potrò effettuare operazioni con altri.

    Carte regalo Amazon

    1. Carica una foto della tua carta regalo fisica, con il codice chiaramente visibile. Se la foto è sfocata, digita anche il codice nella chat.
    2. Carica una foto della ricevuta che mostri che la carta è stata pagata in contanti.
    3. Aspetta che controlli la carta e rilasci i bitcoin, e ricordati di fare clic sul pulsante Ho pagato.
    4. Se, per qualsiasi motivo, non volessi proseguire l'operazione con me, annulla l'operazione, così potrò effettuare operazioni con altri.

    PayPal

    1. Carica un'immagine a schermo intero che dimostri che i fondi sono già disponibili sul tuo saldo PayPal.
    2. Condividi l'email associata al tuo conto PayPal.
    3. Mostra una prova della verifica del conto
    4. Una volta fatto, ti invierò l'indirizzo email a cui dovrai inviare il denaro.
    5. I fondi devono essere inviati come pagamento per “beni e servizi”.

    Western Union

    1. Invia i fondi in contanti ai seguenti dati: NAME_HERE, ADDRESS_HERE etc…
    2. Inviami le seguenti informazioni nella chat dell'operazione: nome del mittente, città/stato del mittente, numero di telefono del mittente e importo esatto in USD o valuta locale.
    3. Fai clic sul pulsante Ho pagato, quindi attendi che prenda possesso dei fondi e rilasci i bitcoin.

    Scopri di più sulle nostre regole sulla vendita di bitcoin, scopri i consigli per l'acquisto di bitcoin e consulta la guida per scrivere al meglio i termini dell'offerta.




  • La controparte dell'operazione non risponde

    Stavi vendendo bitcoin ma l'acquirente ha smesso di rispondere?

    Non preoccuparti: finché l'acquirente non fa clic sul pulsante Ho pagato, i tuoi bitcoin verranno rilasciati dall'escrow dell'operazione alla scadenza della stessa. 

    Se l'acquirente fa clic su Ho pagato ma tu non hai ricevuto alcun pagamento, puoi chiedergli di annullare l'operazione. Se l'acquirente non lo fa, puoi fare clic su Disputa: quando la disputa sarà iniziata, dai ai moderatori il tempo di indagare sull'accaduto. 

    Stavi acquistando bitcoin ma il venditore ha smesso di rispondere?

    Se hai avviato uno scambio ma il venditore sembra offline o non ti risponde più, ti consigliamo di annullare l'operazione e riprovare con un altro venditore. 

    Se il venditore rispondeva, ha approvato il pagamento, ma poi ha smesso di rispondere, devi fare clic su Ho pagato per evitare che l'operazione scada. Alla scadenza, il venditore riavrà i suoi bitcoin, che saranno sbloccati dall'escrow. 

    Se hai dimenticato di fare clic sul pulsante Ho pagato, ma il pagamento è già stato effettuato, sarà molto più difficile riavere i tuoi fondi. In questa situazione, contatta l'assistenza di Paxful.

    Per maggiori informazioni sulle dispute, consulta il nostro articolo dedicato.

  • Potenziali rischi nello scambio di cripto valute

     Così come qualsiasi altro tipo di investimento, anche lo scambio di bitcoin su Paxful presenta dei rischi.

    Per proteggere il tuo investimento dovrai adottare varie precauzioni, tra cui conoscere tutti i rischi del trading di criptovalute. Conoscendo i rischi avrai molte più possibilità di guadagnare con i tuoi bitcoin. In questo articolo parleremo della maggior parte dei rischi che venditori e acquirenti di bitcoin potrebbero trovarsi ad affrontare quando effettuano operazioni su Paxful.

     

    Rischi per gli acquirenti su Paxful

    Se hai iniziato da poco a usare il nostro mercato, alcuni utenti disonesti potrebbero provare ad approfittarsi della tua inesperienza. Ecco alcuni dei modi in cui potrebbero farlo:

    Venditori che ti chiedono di annullare l'operazione dopo che hai effettuato il pagamento

    Si tratta di una tattica comune: gli scammer possono chiedere di annullare l'operazione dopo che tu hai effettuato il pagamento per i bitcoin. Se ad esempio effettui l'operazione con carta regalo e hai già caricato tutti i dati della carta in questione, rischi di aver dato loro quei dati in cambio di nulla. Gli scammer possono usare la carta regalo immediatamente, e se annulli l'operazione i bitcoin verranno rilasciati dall'escrow e torneranno in loro possesso. In sostanza, ricevono la carta regalo gratuitamente, e tu resti con un pugno di mosche.

    Se un venditore ti chiede di annullare l'operazione dopo che hai effettuato il pagamento, non farlo mai. Fai clic su Pagamento effettuato e avvia una disputa. I moderatori indagheranno sull'operazione e assegneranno i bitcoin a chi lo merita di più. Preparati a fornire ulteriori prove qualora il moderatore lo richiedesse, e contribuisci appieno all'indagine. 

    Un altro consiglio per proteggerti dalle truffe è assicurarti che il venditore sia online prima di caricare eventuali documenti ed effettuare pagamenti.

    Nota: la rivendita di carte regalo è severamente vietata, e viola i nostri Termini di servizio. Puoi rivendere solo carte regalo che hai acquistato personalmente in negozio, e solo se sei il proprietario originale della carta.

    Operazioni al di fuori di Paxful

    Molti truffatori tenteranno di convincerti a effettuare l'operazione al di fuori di Paxful. Ti chiederanno i tuoi contatti e proveranno a mettersi in contatto con te al di fuori del nostro mercato. Se accetti di effettuare l'operazione al di fuori della nostra piattaforma, perdi la protezione del nostro sistema escrow sicuro. Una volta effettuato il pagamento, non ci sono quindi garanzie che il venditore ti invii i bitcoin. Inoltre, i nostri moderatori non potranno aiutarti, dato che l'operazione è avvenuta al di fuori della piattaforma, e Paxful non ha alcun controllo sulla transazione. Ricorda che il sistema escrow è pensato per proteggere entrambe le parti, sia venditori che acquirenti.

    Rischi per i venditori su Paxful

    Al pari dell'acquisto, anche la vendita di bitcoin su Paxful pone dei rischi: se sai quali sono, sarai più bravo a proteggere i tuoi fondi.

    Metodi di pagamento annullabili

    Alcuni metodi di pagamento (come PayPal e le carte di credito) su Paxful consentono di annullare un'operazione, in modo che chi effettua il pagamento possa essere rimborsato. Molto spesso gli scammer effettuano operazioni con questi metodi, per poi richiedere un chargeback. Ad esempio, potrebbero dire alla società che ha emesso la loro carta di credito che la transazione non è stata effettuata da loro. Nel caso di PayPal, inoltre, possono dire di non aver ricevuto i beni acquistati. Solitamente, all'inizio PayPal si schiera con l'acquirente, ma puoi sempre inviare le tue prove e sperare che effettuino il rimborso.

    Cosa fare, dunque, se subisci un chargeback? Per prima cosa vai alla bacheca venditore e fai clic su visualizza operazioni passate. Fai clic sull'operazione per la quale hai subito il chargeback e avrai accesso alla pagina dell'operazione. Qui trovi la ricevuta dell'operazione, in basso, sotto le istruzioni.

    Carte regalo già riscattate

    Ecco un altro metodo usato molto spesso dagli scammer. Gli acquirenti possono caricare dati e immagini della carta regalo che sono già stati utilizzati.

    Non rilasciare mai i bitcoin prima di aver verificato il saldo disponibile sulla carta regalo. Prima di rilasciare i bitcoin, assicurati di riscattarlo e di portare il saldo sul tuo conto. E fallo rapidamente: l'acquirente potrebbe provare a vendere la stessa carta in contemporanea anche a un altro venditore. Ma fai attenzione: gli scammer proveranno a metterti fretta dicendo di avere poco tempo e chiedendoti di rilasciare immediatamente i bitcoin.

    Acquirenti che utilizzano un'identità falsa o una carta di credito rubata

    Solitamente le società emittenti della carta di credito proteggono i loro utenti dalle frodi. Nel caso la carta venga rubata, bloccheranno sempre la transazione. Ecco perché è importante verificare l'identità dell'utente e chiedere un selfie che dimostri che è realmente chi dice di essere. Se l'immagine è sfocata, e volto e nome non sono visibili, fai attenzione. Se l'utente è corretto, vorrà sempre seguire tutti i requisiti per far sì che la transazione vada a buon fine senza intoppi. C'è chi potrebbe rifiutarsi di fornire il proprio documento d'identità (considerando sensibili i dati che contiene): sta a te decidere cosa accettare nelle tue operazioni, ma ricorda che più prove hai, migliori saranno le tue armi per contrastare gli scammer.

    Utenti “molto occupati”

    Solitamente, il fatto che un utente ti dica di essere “molto impegnato” è un campanello d'allarme. Come abbiamo già accennato, alcuni utenti ti mettono fretta per farti rilasciare i bitcoin rapidamente, dicendoti che il pagamento è già stato effettuato o che lo stanno effettuando. In realtà, l'acquirente ha ricevuto i bitcoin, li invia immediatamente su un altro wallet al di fuori di Paxful, a cui noi non abbiamo accesso, e a quel punto si dilegua senza aver effettuato il pagamento per i bitcoin ricevuti. 

    Se l'utente ti dice di essere molto impegnato, fai ancora più attenzione. Non che l'utente si rivelerà sicuramente uno scammer, ma resta sempre in allerta. Entrambe le parti (acquirente e venditore) devono seguire con attenzione le istruzioni fornite dalla controparte per l'operazione, e completarla solamente quando tutte le condizioni concordate sono state rispettate.

    Per maggiori informazioni su come proteggere i tuoi bitcoin, leggi la nostra guida alla sicurezza.

     

     

  • Pagina operazione semplificata

    Paxful ha creato un modo più semplice e intelligente di approcciarsi alle operazioni: ora è possibile effettuarle anche senza perdere tempo ad avviare la chat dell'operazione. Questo è possibile perché le istruzioni e i requisiti più importanti dell'operazione fanno ora parte della procedura stessa. I requisiti, che hanno un impatto diretto sul flusso dell'operazione, vengono scelti dal fornitore durante la procedura di creazione dell'offerta. Queste impostazioni dipendono in modo specifico dal metodo di pagamento. Ecco una panoramica di questa nuova funzione, a cui abbiamo dato il nome di Pagina operazione lite.

    Nota bene: al momento questa opzione è disponibile solamente per offerte di vendita che utilizzano PayPal.

     

    Creazione dell'offerta

    Effettuare operazioni in qualità di venditore

    Effettuare operazioni in qualità di acquirente

    Creazione dell'offerta

    Per attivare la funzione, contatta per prima cosa il nostro team dedicato all'esperienza clienti.

    Con la versione semplificata seguirai una procedura simile a quella della versione classica, ma potrai scegliere vari requisiti aggiuntivi specifici per il pagamento che hai scelto. Potrai così evitare la chat, dato che le istruzioni e i requisiti sono già integrati nel flusso dell'operazione. Ecco un esempio di come funziona la procedura per un'offerta PayPal:

    Per prima cosa devi creare un'offerta di vendita per i tuoi bitcoin.

    tradelite.png

    tradelite0.png

    Nel secondo passaggio dovrai compilare questi campi:

    tradelite01.png

    1. Elenco di opzioni che verranno richieste prima che sia possibile effettuare il pagamento.

    Nota bene: la richiesta di invio del documento d'identità può essere rimossa se fornitore e acquirente hanno già effettuato operazioni in passato, e in quella circostanza l'acquirente ha verificato la propria identità con il nostro team conformità.

     2. Un file che verrà richiesto dopo l'effettuazione del pagamento.

    3. L'email alla quale effettuare il pagamento su PayPal, che verrà mostrato all'acquirente dopo che avrai approvato il suo documento d'identità.

    Effettuare operazioni in qualità di venditore

    1° passaggio

    All'inizio dell'operazione vedrai questa pagina. Da qui in poi, qui potrai passare all'operazione classica, comprensiva di chat:

    tradelitevenditore1.png

    Attendi che l'acquirente carichi il suo documento d'identità. Nel mentre potrai passare alla modalità con chat normale facendo clic su “Richiedi chat”.

    Dopo che l'acquirente ti avrà inviato i propri documenti, potrai scegliere tra le seguenti opzioni:

    1. Vedere il file caricato dall'acquirente.

    2. Accettare il file e proseguire.

    3. Rifiutare il file e chiedere all'acquirente di riprovare.

    4. Passare alla pagina della chat classica.

    tradelitevenditore2.png

    Se è andato tutto bene, fai clic su “Accetto” e avanza al passaggio successivo.

    2° passaggio

    Attendi che l'acquirente effettui il pagamento. Se necessario, avvia una chat con la controparte dell'operazione facendo clic su “Richiedi chat”.

    tradelitevenditore3.png

    Dopo che l'acquirente avrà confermato di aver effettuato il pagamento, puoi agire come segue:

    1. Vedere la prova di pagamento.

    2. Confermare la ricezione del pagamento.

    3. Se è tutto ok, rilasciare i BTC.

    4. Richiedere una chat per verificare dei dettagli.

    5. In caso di problemi con il pagamento o azioni sospette da parte dell'acquirente, avviare una disputa.

    tradelitevenditore4.png

    In uno scenario ideale, non devi far altro che confermare il pagamento e fare clic su “Rilascia BTC”.

    3° passaggio

    Una volta conclusa un'operazione, non dimenticare di lasciare un feedback: fai clic su "Lascia feedback

    tradelitevenditore5.png

    Effettuare operazioni in qualità di acquirente

    Avvia un'operazione come di consueto:

    tradelitenuovo1.png

    tradelitenuovo2_.png

    1° passaggio

    Visualizzerai questa pagina. Da qui potrai:

    1. Caricare i file con il documento d'identità richiesti dal venditore.

    2. Annullare l'operazione se qualcosa fosse andato storto.

    tradeliteacquirente1.png

    Dopo aver fatto clic sul pulsante “Carica”, seleziona i file necessari:

    1. Caricare un file dal tuo dispositivo.

    2. Fornire un link diretto a un file.

    3. Fotografare un documento d'identità e caricarne la foto.

    tradeliteacquirente2.png

    Per procedere, fai clic su “Carica”.

    tradeliteacquirente3.png

    Visualizzerai le seguenti opzioni:

    1. Eliminare il file caricato e riprovare.

    2. Inviare i file al fornitore.

    3. Annullare l'operazione.

    Pronto? Fai clic su “Invia al fornitore”.

    tradeliteacquirente4.png

    Nota bene: il venditore potrà passare in qualsiasi momento alla versione classica con chat.

    2° passaggio

    Mentre attendi che il venditore esamini i tuoi documenti, puoi annullare l'operazione:

    tradeliteacquirente5_.png

    Dopo che il documento d'identità sarà stato accettato, potrai fare quanto segue:

    1. Caricare la prova di pagamento così come hai fatto con il documento d'identità.

    2. Annullare l'operazione.

    tradeliteacquirente6.png

    Dopo il caricamento e il pagamento potrai:

    1. Rimuovere il file e riprovare.

    2. Fare clic su “Pagamento completato” e proseguire.

    3. Annullare l'operazione.

    tradeliteacquirente7.png

    Se sei certo che il pagamento è stato effettuato, fai clic su “Pagamento completato”.

    3° passaggio

    Mentre aspetti che il fornitore confermi il pagamento e rilasci i BTC, puoi annullare l'operazione:

    tradeliteacquirente8.png

    Se riuscirai a farlo, visualizzerai la seguente pagina:

    tradeliteacquirente9.png

    Ora puoi lasciare un feedback alla controparte dell'operazione.

  • Aumentare i limiti delle operazioni

    Vuoi effettuare ancora più scambi su Paxful? Aspiri a un volume di scambio superiore ai 10.000 USD per singola operazione? Aumentare i limiti è semplice, ti basta seguire questi passaggi: 

    1. Completa la procedura KYC effettuando la verifica dell'identità e dell'indirizzo sul tuo conto. Tra i documenti necessari troviamo documento d'identità, prova d'indirizzo, un selfie con un documento d'identità ecc. 

    2. Contatta il nostro team di assistenza: modificheremo i limiti al volume di scambio come richiesto. Una volta inviati i dati necessari, il team KYC di Paxful esaminerà la richiesta e l'importo verrà aumentato manualmente.

    Nota: questo passaggio si applica solo se il volume di scambio dell'utente è pari ad almeno 10.000 USD per operazione.

    Per ulteriori domande, contatta pure l'assistenza,

  • Feedback e reputazione
    Cos'è la reputazione su Paxful?

    Il punteggio della reputazione è un ottimo modo per capire la condotta tenuta da un utente di Paxful.

    Si tratta di un punteggio aggregato visibile sul profilo pubblico dell'utente. Tutti gli utenti possono lasciare un feedback alla controparte dell'operazione dopo averla completata. Ricorda che è possibile lasciare un feedback solo le operazioni completate.

    Se non hai sfruttato l'occasione di lasciare un feedback su un'operazione, puoi farlo comunque riaprendo l'operazione in seguito. Inoltre, puoi anche modificare il feedback già lasciato su un utente.

    Quali sono i diversi tipi di feedback?

    Esistono due tipi di feedback: positivo e negativo.

    Nota: oltre a lasciare un feedback, puoi anche scegliere di bloccare un utente.

    Dove trovo la mia reputazione?

    Accedi al tuo conto Paxful, porta il mouse sul tuo nome utente (nell'angolo in alto a destra della pagina) e fai clic su Il mio profilo nel menu contestuale che viene visualizzato.

    Feedback1.png

    Aprirai così la tua pagina Profilo, nella quale trovi i feedback positivi e negativi che hai ricevuto finora, sotto il tuo nome utente.

    feedback2.png

    Per informazioni più dettagliate, scorri verso il basso fino alla scheda Feedback:

    FeedbackTab.png

    Dove trovo la reputazione degli altri utenti?

    Sull'elenco delle offerte, fai clic sul nome utente la cui reputazione ti interessa di più.
    Feedback3.png
    Verrà visualizzata la pagina Profilo.

    Nota: sull'elenco pubblico trovi solo i feedback positivi ricevuti dall'utente.

    Sotto il nome utente trovi tutti i feedback ricevuti, sia positivi che negativi.

    feedback2.png

    Durante un'operazione, il punteggio positivo e negativo di un utente è visibile nella chat dell'operazione, vicino al nome utente.

    feedback4.png

    Come lasciare un feedback?

    Nota:

    • Per modificare il feedback riapri l'operazione, scegli un nuovo tipo di feedback, modifica il commento che avevi lasciato e fai clic su Aggiorna feedback.
    • Puoi lasciare un solo feedback per utente per metodo di pagamento e per valuta. Esempio: hai effettuato 5 operazioni con carta regalo Amazon in USD, 3 operazioni con carta regalo Amazon in GBP, 5 operazioni con bonifico bancario in USD e 3 operazioni con PayPal in USD con lo stesso utente. Puoi lasciare quindi solo 4 feedback in totale. Puoi sempre aggiornare i feedback già lasciati in base alla tua ultima esperienza di scambio.

    All'ultimo passaggio dell'operazione verrà visualizzata la sezione feedback.

    feedback5.png

    Fai clic su Positivo o Negativo, inserisci eventuali commenti nel campo commenti e fai clic su Invia feedback.

     feedback6.png

    Cosa non è permesso fare?
    • Non lasciare feedback negativi senza alcun motivo: non è giusto, e una cattiva reputazione rende più difficile effettuare operazioni.
    • Fai attenzione: rovinare intenzionalmente la reputazione di un utente è un'azione nociva, e potrebbe comportare il ban da Paxful.
    • Anche crearsi una reputazione fasulla effettuando finte operazioni è una pratica inaccettabile, che comporterà il ban dall'attività di scambio su Paxful.

    Scopri i nostri consigli per comprare bitcoin e leggi le regole per la vendita di bitcoin per scoprire le best practice per effettuare operazioni su Paxful. 

  • Importo minimo per un'operazione

    Al momento, l'importo minimo per operazione di l'acquisto di bitcoin è pari a 10 USD. Per la vendita di bitcoin, il minimo è invece di 0,001 BTC.

  • Impossibile iniziare un'operazione con un fornitore

    A volte capita che quando provi a iniziare un'operazione con un certo fornitore, ti viene mostrato uno di questi messaggi:
    "Non puoi iniziare un'operazione con questo fornitore", "Offerta non trovata" e altri ancora:
    offer_not_found.PNG

    Ecco un altro esempio:

    cannotstarttrade.PNG

    Non si tratta di un problema tecnico, ma di un evento che si verifica quando i fornitori impostano le seguenti restrizioni sulle potenziali controparti dell'operazione:

    • si richiedono verifica telefonica, dell'email e dell'identità
    • visibile solamente agli utenti indicati come fidati
    • si richiede un minimo di operazioni concluse
    • c'è un limite alla quantità di denaro che un nuovo conto può sfruttare per le proprie operazioni
    • sono presenti blocchi geografici per alcuni paesi
    • Limitazioni Proxy/VPN
    • l'utente ti ha bloccato per motivi personali

     

     

  • Aggiungere un conto corrente bancario nella chat di un'operazione

    In questa guida scoprirai come aggiungere i tuoi dati bancari nella chat dell'operazione. Questa possibilità ti consente di conservare i tuoi dati bancari in tutta sicurezza e di inviarli alla controparte dell'operazione senza doverli inviare manualmente, Puoi salvare più di un conto corrente bancario e utilizzare tutti i conti salvati per le tue operazioni con bonifico bancario.

    Aggiungere un conto corrente bancario

    1. Avvia un'operazione con bonifico bancario. In basso a sinistra nella chat dell'operazione, fai clic su I MIEI CONTI CORRENTI BANCARI.

    AddBankInChat.png

    Verrà visualizzata una finestra a comparsa.

    2. Nella finestra a comparsa, fai clic su AGGIUNGI CONTO CORRENTE BANCARIO.

    AddBankInCHat2.png

    3. Seleziona tipo di conto, paese e valuta, quindi fai clic su Avanti.

    AddInChat3.png

    4. Completa i seguenti campi:

    AddInChat4.png

    Nome del campo Descrizione Commenti
    Numero Aba Il codice di nove cifre utilizzato per identificare il tuo istituto finanziario. Solo negli Stati Uniti
    Numero di conto Il tuo numero di conto personale presso la banca.  
    Nome dell'intestatario del conto Il nome dell'intestatario del conto. Il nome dell'intestatario del conto deve essere esattamente identico a quello indicato nel conto.
    IBAN Il tuo numero di conto corrente bancario internazionale Solo in UE
    Banca Il nome della tua banca. Solo in Nigeria

    5. Fai clic su Dati per il trasferimento internazionale (facoltativo) e completa i campi aggiuntivi come segue:

    AddInChat5.png

    Nota: per ricevere pagamenti internazionali è necessario fornire ulteriori dati sull'intestatario del conto.

    AddInChat6.png

    Nome del campo Descrizione Commenti
    Paese di residenza Il tuo paese di residenza attuale. Come indicato nei documenti relativi al conto corrente bancario. Non è il paese di cui hai la cittadinanza.
    Stato/regione La tua area o il tuo paese di residenza attuale. Come indicato nei documenti relativi al conto corrente bancario.
    Città La tua città di residenza attuale. Come indicato nei documenti relativi al conto corrente bancario.
    CAP Il codice postale della tua residenza attuale. Come indicato nei documenti relativi al conto corrente bancario.
    Indirizzo Il tuo indirizzo di residenza completo. Come indicato nei documenti relativi al conto corrente bancario.

     

    6. Fai clic su Aggiungi conto corrente.

    AddInChat7.png

    Il tuo conto corrente bancario verrà visualizzato in una finestra nella parte inferiore della chat dell'operazione.

    AddinChat8.png

     

    Nota:
    • I clienti residenti in un paese per il quale non supportiamo conti correnti bancari non visualizzeranno questa opzione.
    • Una volta inviati i dati bancari, non è più possibile eliminarli dalla chat. Puoi però inviare i dati del conto più di una volta.

    Condividere i dati di un conto corrente bancario

    1. Nella chat dell'operazione, fai clic su I MIE CONTI CORRENTI BANCARI.

    AddBankInChat.png

    Verrà visualizzata una finestra a comparsa.

    2. Fai clic sul conto corrente bancario che desideri condividere.

    AddInChat9.png

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Condividi i tuoi dati bancari con l'acquirente.

    3. Verifica che i dati che stai per condividere siano corretti, quindi fai clic su Condividi dati bancari.

    AddInChat10.png

    I tuoi dati bancari verranno visualizzati nella chat dell'operazione.

    AddInChat11.png

    Consulta la nostra guida su come aggiungere un conto corrente bancario al tuo profilo e dai un'occhiata al nostro articolo su come vendere i tuoi bitcoin con bonifico bancario.